La furia dello Yellowstone in time-lapse

Un giorno e una notte nel cuore del parco nazionale più "bollente" degli Stati Uniti, con geyser che eruttano sotto a una fitta coperta di stelle.

Vapori, colori, cascate, nuvole in corsa e stellate mozzafiato: c'è tutta la bellezza dello Yellowstone, condensata in questo video intitolato Hades Exhales (letteralmente "Ade esala", dove Ade è il dio degli inferi della mitologia greca).

Festa per gli occhi. I videomaker Harun Mehmedinovic e Gavin Heffernan ci guidano in un viaggio lungo un giorno e una notte nel parco nazionale più geologicamente attivo degli Stati Uniti, con geyser, piscine termali, canyon e fiumi che fanno da cornice a un cielo in continuo mutamento. 

 

Luci e ombre. Il video fa parte del progetto SKYGLOW, iniziativa in crowdfunding in collaborazione con l'International Dark-Sky Association che vuole mostrare gli effetti dell'inquinamento luminoso generato dall'uomo, in contrasto con la bellezza incontaminatadi alcuni cieli degli Stati Uniti. Nella seconda parte del filmato, le stelle sono protagoniste indiscusse. E sotto alla Via Lattea, tra i vapori dei geyser si scorgono le ombre delle sagome degli alberi circostanti.

 

Guardare ma non toccare. Il video è intitolato alla memoria di Nathaniel Scott, un 23enne morto tragicamente a pochi giorni dalla realizzazione del progetto per essere scivolato in una piscina bollente del parco. Alcune delle aree più interessanti dal punto di vista naturalistico sono anche le più pericolose: e sotto allo Yellowstone si nasconde un supervulcano di tipo esplosivo con enormi riserve di magma.

 

 

 

06 Settembre 2016 | Elisabetta Intini