Focus

La bellezza glaciale delle isole Svalbard

Molti di noi ne hanno sentito parlare solo in occasione dell'ultima eclissi di Sole. Ma l'arcipelago norvegese nell'oceano Artico vanta paesaggi naturali di rara bellezza, e una fauna endemica di orsi polari, renne e volpi che paiono usciti da leggende nordiche. Un viaggio virtuale in questo Eden polare. 

Tramonto sopra alla valle di Adventdalen, sull'isola di Spitsbergen, la più grande e l'unica abitata da popolazione permanente nell'arcipelago. Questa località è famosa anche per ospitare una delle più importanti casseforti mondiali dei semi (ve l'abbiamo mostrata qui).

Una colonia di urie di Brünnich (Uria lomvia), un pennuto diffuso nell'area circumpolare artica, sulle rocce di Alkefjellet, un capolavoro dell'erosione. I più spettacolari faraglioni e costiere: guarda

Un orso polare (Ursus maritimus) sulla banchisa al tramonto, a nord di Spitsbergen.

Una sterna artica (Sterna paradisaea) difende a colpi di becco il suo nido da una volpe artica (Alopex lagopus). Durante la cova, questo pennuto, che vive in colonie anche sui prati, attacca qualunque essere vivente si avvicini alle uova. Altri scontri mozzafiato tra prede e predatori

Fioritura della Scala di Giacobbe (Polemonium boreale), una pianta caratteristica delle alte latitudini artiche.

Una renna delle Svalbard (Rangifer tarandus platyrhynchus), con i palchi - le appendici ramificate - ricoperti di velluto.
Cornuto a chi? Una carrellata di animali con le corna

Durante l'estate l'acqua disciolta fuoriesce dalla cappa glaciale (la versione ridotta di una calotta glaciale) di Austfonna, dando origine a spettacolari cascate. I più suggestivi salti d'acqua del mondo, guarda

Uno stormo di gabbiani tridattili (Rissa tridactyla) in volo. Questo uccello che predilige gli ambienti in mare aperto ha un perfetto controllo dell'atterraggio, che gli permette di atterrare con facilità sulle falesie su cui costruisce il nido.

Un tricheco (Odobenus rosmarus) nelle acque dell'isola disabitata di Edgeøya.

Di nuovo una sterna artica (Sterna paradisaea) posata sulla sommità di un ghiacciaio. Le Svalbard sono un terreno di riproduzione scelto da molte specie di uccelli.

Una renna delle Svalbard (Rangifer tarandus platyrhynchus) proprio dove finisce l'arcobaleno. Sette cose che forse non sapevi sugli arcobaleni

Un orso polare (nascosto tra gli schizzi d'acqua) attacca un gabbiano glauco (Larus hyperboreus). Le più astute strategie di caccia animale e l'incredibile impresa di un orso affamato

Luna piena sopra a Longyearbyen, nella valle di Adventdalen, sull'isola principale dell'arcipelago. Rivedi il time-lapse dell'eclissi solare del 20 marzo 2015

Una volpe artica (Vulpes lagopus) sfoggia il suo manto invernale. La sua pelliccia, bianca e folta in inverno, diviene marrone e più rada nei mesi più miti.

Una foca barbata (Erignathus barbatus) si riposa su un lastrone di ghiaccio a Kongsfjorden, il fiordo della Baia del Re, uno splendido braccio di mare situato tra due ghiacciai nell'isola di Spitsbergen.

Tramonto sopra alla valle di Adventdalen, sull'isola di Spitsbergen, la più grande e l'unica abitata da popolazione permanente nell'arcipelago. Questa località è famosa anche per ospitare una delle più importanti casseforti mondiali dei semi (ve l'abbiamo mostrata qui).