Incrocio d'onde

Le onde non si trovano solo in mare, ma possono incresparsi anche… su un computer. La foto mostra, infatti, la simulazione della realtà, realizzata dal professor Eric Heller, del dipartimento di...

spl_a1800227
Incrocio d'onde
Le onde non si trovano solo in mare, ma possono incresparsi anche… su un computer. La foto mostra, infatti, la simulazione della realtà, realizzata dal professor Eric Heller, del dipartimento di Fisica della Harvard University (Stati Uniti), di traiettorie di onde che in mezzo all’oceano vanno a sbattere contro correnti sotterranee.
Questi studi hanno l’obiettivo di comprendere le cosiddette onde anomale, che nascono quando tempeste e correnti marine fanno scontrare le acque provenienti da direzioni diverse. Nonostante le onde si muovano normalmente in linea retta e siano quindi prevedibili con semplici funzioni matematiche, ci sono infatti eventi che scombinano i calcoli: in questi casi diventa impossibile anticipare dove appariranno, la loro ampiezza e velocità.
30 Novembre 2006 | Federica Ceccherini