È nel Galles il cielo più blu

2013_02_the_amazing_international_dark_sky_reserve-006
| © Michael Sinclair/Wales News Service/Iberpress

Nella classifica dei cieli stellati più belli d'Europa, quello del Galles vince il primo premio. La profonda oscurità che avvolge le montagne di Brecon Beacons gli è infatti valsa non solo il titolo di vincitore, ma anche la speciale protezione del Principe Carlo per ottenere lo status di "riserva internazionale del cielo scuro".
L'assenza di inquinamento luminoso prodotto dalle città rende questo posto il cielo più buio d'Europa e il quinto al mondo tra i cieli più puliti, seguito da Mont Megantic in Quebec, Exmoor National Park nel Devon, Aoraki Mackenzie in Nuova Zelanda e la Riserva NambiRand in Namibia.

Nelle notti limpide, basta mettersi col naso all'insù per ammirare la Via Lattea in tutto il suo splendore, accompagnata da innumerevoli costellazioni, nebulose e persino piogge di meteoriti.

Come sarebbe il cielo sopra le città se l'inquinamento luminoso non ci nascondesse le stelle? Il fotografo francese Thierry Cohen ha provato a immaginarlo: guarda il risultato.

Accecati dalla luce: scopri i danni dell'inquinamento luminoso sul mondo animale.

 

10 aprile 2013 | Rebecca Mantovani