Natura

Un vulcano tira l'altro

Quanto potrebbe durare l'eruzione in corso in Islanda? Può fare da miccia ad altri vulcani collegati? Può cambiare il clima della Terra? Per saperne di più leggi Focus 212, in edicola dal 25 maggio. E tieni d'occhio il meteo (Focus.it, 17 maggio 2010 - aggiornamento del 24 maggio 2010).

L'eruzione della Montagna delle Isole (è il significato di Eyjafjallajökull) sembra per adesso avere conseguenze sull'economia più che sul clima: perché la nube di gas e polveri si mantiene ben al di sotto dei limiti della troposfera (12-15 km). All'interno di questo dominio gli effetti dell'eruzione, per quanto estesi a diverse migliaia di chilometri, si devono ancora considerare locali o temporanei, come lo scioglimento del giacciaio sotto alla seconda bocca vulcanica, la ricaduta di ceneri, le variazioni meteo impreviste, le difficoltà dei trasporti. Se dovesse invece risvegliarsi anche il suo compagno, il Katla (la "strega"), ceneri e gas potrebbero raggiungere la stratosfera (15-50 km) ed entrare di prepotenza nel "sistema clima" della Terra, modificandolo profondamente, com'è già avvenuto in passato.

Sul prossimo numero di Focus trovi la storia delle eruzioni dei grandi vulcani negli ultimi due-tre secoli e di come hanno cambiato la storia stessa, insieme a opinioni e scenari ipotizzati dall'esperto dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Pisa che studia da vicino l'eruzione. Mentre per tutti gli aggiornamenti meteo, il sito 3Bmeteo.com pubblica quotidianamente le notizie più importanti e le mappe dei venti che mostrano gli spostamenti della nube vulcanica sull'Europa.

24 maggio 2010, IN DIRETTA DALL'ISLANDA Ieri, 23 maggio, si legge in una nota appena arrivata in redazione dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), non si è osservata alcuna emissione di cenere durante la permanenza in vetta del personale Ingv: l'attività esplosiva è assente. L'eruzione sta avviandosi a conclusione anche in base ai dati geofisici che indicano l'abbassamento del livello magmatico e la subsidenza dell'edificio vulcanico.

17 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us