Natura

Il mais ha (forse) 9000 anni

La domesticazione del mais è stata la rivoluzione verde dell'antichità.

Il mais ha (forse) 9000 anni
La domesticazione del mais è stata la rivoluzione verde dell'antichità.

Una pianta di mais (Zea Mays). La sua origine - nel continente americano - risale a circa 9000 anni fa. Si diffuse nel resto del mondo soltanto dopo 8000 anni.
Una pianta di mais (Zea Mays). La sua origine - nel continente americano - risale a circa 9000 anni fa. Si diffuse nel resto del mondo soltanto dopo 8000 anni.



La domesticazione del mais è stata una vera e propria rivoluzione verde nell'antichità, ed è avvenuta modificando pochissimi geni del teosinte, il parente selvatico del mais. Un recente studio ha stabilito che questi organismi “geneticamente modificati” della preistoria sono forse più antichi di quanto di pensi. Comparando il patrimonio genetico di chicchi di mais trovati in antichi insediamenti messicani e americani, con quelli di 66 razze tutt'ora coltivate dai nativi americani, si è scoperto che i pochi geni indispensabili per trasformare il teosinte in mais vero e proprio (non più di 5) erano presenti già oltre 4000 anni fa.
Questo significa che la domesticazione del teosinte e la sua trasformazione in mais era avvenuta qualche migliaia di anni prima ( si pensa 5000), perché la struttura genetica della pianta coltivata era già “fissa” al tempo della coltivazione dei primi chicchi esaminati.

(Notizia aggiornata al 3 dicembre 2003)

26 novembre 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us