Natura

Il fungo fossile più antico del mondo

Con i suoi 115 milioni di anni è il fossile di fungo più antico del mondo. Ed è sorprendentemente simile a quelli che conosciamo oggi.

Cresciuto nelle vicinanze di un fiume, il fungo è dapprima finito in acqua per via di un'inondazione, poi è arrivato sul fondale di una laguna dove si è sedimentato e mineralizzato: in una parola, fossilizzato. La storia risale infatti a oltre 100 milioni di anni fa: quello che, ad oggi, è il fungo fossile più antico del mondo è stato recentemente scoperto nell'attuale Brasile da un team di ricercatori americani.

Il fossile. Trovato in una pietra calcarea, è alto 5 cm ed è molto ben conservato. Ha una forma così simile a quella dei funghi attuali che non rimarremmo sorpresi di trovarcelo nel piatto, salvo il fatto che ha 115 milioni di anni: il fungo fossile più antico mai rinvenuto prima d'ora era stato datato a 99 milioni di anni fa.

I ricercatori la considerano una scoperta di grande valore. «I funghi sono "esseri" effimeri, nel senso che spuntano, crescono e muoiono nel giro di pochi giorni», commenta Sam Heads, paleontologo all'università dell'Illinois e co-autore della ricerca pubblicata su PlosOne. «Sono morbidi e "carnosi", hanno cioè una struttura che li rende facilmente deperibili e riduce moltissimo le probabilità di essere conservati a lungo», e questo è il motivo per cui sono rimasti sorpresi dal ritrovamento e dal suo stato di conservazione.

Il mondo perduto. Il fungo ha vissuto in un mondo preistorico molto diverso dall'attuale. All'epoca le terre emerse si erano separate dal supercontinente Gondwana, ma i ricercatori hanno voluto celebrare quell'epoca chiamandolo Gondwanagaricites magnificus, che significa “magnifico fungo fossile di Gondwana”.

11 giugno 2017 Andrea Rubin
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us