Natura

I terremoti si fanno fare la tac

Prevedere terremoti, maremoti e tsunami: un importante passo in avanti è stato fatto in Giappone grazie anche a strumenti diagnostici "presi a prestito" dagli ospedali. (Andrea Porta, 7 maggio 2008)

Lanciare per tempo l'allarme per un terremoto con la tac, la tomografia assiale computerizzata: la tecnologia diagnostica che negli anni settanta ha rivoluzionato la neurologia clinica è lo strumento che i geologi del progetto NanTroSeize stanno impiegando per studiare le profondità della fossa di Nankai, l'area al largo delle coste sud-occidentali del Giappone dove hanno origine i più devastanti eventi sismici che hanno colpito l'Est asiatico nell'ultimo secolo.
Carotaggi e maremoti. Con il progetto NanTroSeize (Nankai trough seismogenic zone experiment), la cui prima fase si è appena conclusa, i ricercatori si propongono di eseguire dei carotaggi in profondità nei fondali oceanici e di esaminare il materiale estratto utilizzando appunto la tecnologia della tomografia. Le immagini 3D fornite dalla tac permetteranno agli scienziati l'analisi dei sistemi di forze che agiscono sulle rocce determinando sismi, maremoti e tsunami. L'obiettivo ultimo del progetto è però ancora più ambizioso: a circa 6 km di profondità verranno infatti collocate strumentazioni molto sensibili, che permetteranno forse di prevedere gli eventi sismici. Intanto, le prime tac hanno già rivelato dettagli interessanti a riguardo delle forze coinvolte nei movimenti tettonici della placca sottostante le Filippine e il Giappone, utili al monitoraggio dell'intera zona.

7 maggio 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us