Natura

Giornata della Terra 2014, anche Google celebra il Pianeta

Un Doodle pieno di animali in occasione dell'Earth Day, incentrato quest'anno sul tema delle città sostenibili: ecco come possiamo contribuire a salvaguardare la Terra e i suoi abitanti da inquinamento e global warming.

Oggi ricorre un "compleanno" talmente importante da essere celebrato in 190 paesi contemporaneamente: è la Giornata della Terra (Earth Day), una festa indetta dalle Nazioni Unite che si tiene ogni anno a poco più di un mese dall'equinozio di primavera, per celebrare il nostro pianeta e tutelarne il già precario stato di salute.

Città più "verdi". Nato il 22 aprile 1970, dapprima come ristretto movimento universitario di stampo ecologista, questo appuntamento è giunto ormai alla 44esima edizione e ha raggiunto una popolarità mondiale. Il tema scelto per il 2014 è "Green Cities": poiché oggi più della metà della popolazione mondiale vive in un contesto urbano, è necessario che le grandi città abbraccino la causa della sostenibilità, e che si adeguino al clima che cambia investendo in energie rinnovabili, tecnologie verdi, sistemi di purificazione dell'aria e dell'acqua e riforme che migliorino la qualità della vita dei cittadini.

Passa al verde!
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Uno "scarabocchio" popolato di animali
E anche Google - che raramente si dimentica di una ricorrenza speciale - ha voluto celebrare la Terra con un Doodle a tema. Cliccando oggi sul logo del motore di ricerca si incontra un originale bestiario, composto da un colibrì rosso, uno scarabeo stercorario, una medusa quadrifoglio, un pesce palla, un camaleonte velato e un macaco giapponese in rappresentanza del mondo animale, tutti pronti ad augurare all'utente una buona Giornata della Terra.

Tutti i doodle più belli
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Che cosa possiamo fare
Come possiamo contribuire a rendere la Giornata della Terra davvero significativa? Per esempio, provando a rendere migliore il contesto cittadino in cui abitiamo: promuovendo il bike sharing e altre forme di trasporto pubblico; scegliendo, dove possibile, forme di energia pulita per le nostre case; imparando l'importanza del riciclo dei nostri rifiuti e diventando consumatori più attenti e critici: altre forme di impegno concreto sul sito italiano della Giornata della Terra.

Ti potrebbero interessare anche:

Come sta il paziente Terra? La diagnosi del Worldwatch Institute

Perché siamo tutti ufficialmente in debito con la Terra
La classifica dei consumatori più verdi del mondo
Quanto ami la Terra? Un test per scoprirlo

Dieci cose sulla Terra che (forse) non sapevi
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Tutti pazzi per la Terra
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Un capolavoro di pianeta
VAI ALLA GALLERY (N foto)

22 aprile 2014 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us