Natura

Il vulcano russo e i tramonti canadesi

Il Raikoke, in Kamchatka, ha seminato l'atmosfera di cenere e biossido di zolfo, colorando i tramonti in nord America.

È ormai da mesi che i canadesi vivono dentro un quadro impressionista: una volta al giorno, al tramonto, il cielo sopra le loro teste si tinge di giallo e viola. Uno spettacolo che si ripete regolarmente da giugno ogni volta che il sole scende sotto l'orizzonte, e il cui responsabile, come raccontano le immagini che arrivano dall'ISS e dai satelliti della NASA, che potete vedere in questo video di The Weather Network, sta a migliaia di chilometri di distanza. È un vulcano che si trova nell'arcipelago russo delle Curili (Pacifico settentrionale, sopra il Giappone), il Raikoke ("bocca dell'inferno" nella lingua locale, l'Ainu), che il 22 giugno scorso è esploso eruttando una nube che ha raggiunto i 17.000 metri di altezza, inondando l'atmosfera di cenere e biossido di zolfo.

Gran parte del materiale espulso dal vulcano è rimasto nella troposfera, il primo strato della nostra atmosfera, quello nel quale siamo immersi anche noi; una porzione significativa, però, è arrivata fino al secondo livello, la stratosfera, e da qui ha cominciato a viaggiare (letteralmente) sulle ali del vento fino ad arrivare sopra il continente americano. La presenza nell'aria di ceneri vulcaniche ha un effetto polarizzante sulla luce solare, mutando l'aspetto del classico tramonto: le particelle solforose, infatti, disperdono solo le frequenze del blu, che vanno a combinarsi con il rosso naturale dei tramonti per ammantare il cielo di uno spettacolare colore viola. Il fatto che il particolato di origine vulcanica non sia distribuito uniformemente sopra il continente nordamericano significa che non tutti hanno la fortuna di godersi un tramonto (o un'alba) viola; e lo show, tra l'altro, non andrà avanti per sempre: ancora un paio di mesi, il tempo per le ceneri vulcaniche di abbandonare la stratosfera e depositarsi al suolo, e le luci viola saranno solo un ricordo - almeno fino alla prossima eruzione.

26 settembre 2019 Gabriele Ferrari
Tag ambiente - natura -
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us