Natura

Coralli, il bleaching filmato in time-lapse

L'autodistruzione delle colonie, con l'espulsione delle loro alghe simbionti, ripresa per la prima volta in laboratorio: ecco come avviene la prima fase dello "sbiancamento".

Del bleaching, lo sbiancamento dei coralli dovuto alla perdita della loro alga simbionte, scriviamo spesso. Nell'ultimo anno, complice l'influsso di El Niño, questo fenomeno ha interessato una porzione incredibilmente estesa della Grande Barriera Corallina australiana, determinando la mortalità di fino alla metà dei coralli del margine settentrionale del reef.

Distacco. I coralli stressati dal riscaldamento dei mari e dal cambiamento di composizione chimica delle acque espellono le alghe unicellulari della famiglia delle Zooxanthellae che danno loro il colore e che - attraverso la fotosintesi - garantiscono il loro nutrimento. Senza la presenza delle loro ospiti, i coralli schiariscono e divengono vulnerabili alle malattie, finendo per morire "di fame".

In laboratorio. Per capire come funzioni questo processo, un team di biologi dell'Università del Queensland (Australia) ha sistemato una colonia di coralli anemone Heiiofungia actiniformis in un acquario, e innalzato gradualmente la temperatura dell'acqua da 26 a 32 °C. I coralli sono rimasti in questa situazione di stress termico per 8 giorni, durante i quali sono stati filmati con microscopi e fotocamere digitali.

Rigurgito di alghe. Il risultato è il time-lapse che vedete qui sopra, che mostra la colonia gonfiarsi fino a 3 volte le dimensioni originali, per poi espellere, come un mantice, una nuvola di alghe verdastre. L'intero fenomeno è avvenuto in modo piuttosto violento e anche velocemente: le prime reazioni dei coralli sono avvenute dopo due ore dall'inizio del riscaldamento della vasca.

Tutte in una volta. Secondo gli esperti, proprio la decisa reazione di espulsione di questo tipo di corallo potrebbe essere la chiave della sua sopravvivenza agli eventi di bleaching di più lunga durata. Il corallo anemone, infatti, non è una delle specie più duramente interessata dalla morìa da sbiancamento.

16 agosto 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us