Le emissioni di CO2 di New York seppelliscono Manhattan

La Grande Mela rovescia in atmosfera quantità di CO2 pari alla superficie di Manhattan per centinaia di metri d'altezza. Ecco il meccanismo in una animazione basata su di uno studio avviato nel 2010.

Le emissioni di gas serra misurate in CO2 equivalente (vedi avanti) nell'area metropolita di New York - la seconda al mondo per popolazione, con oltre 23 milioni di abitanti (Qual è la città più grande del mondo?).
 
Nell'animazione, ogni sfera del diametro di una decina di metri rappresenta una tonnellata di CO2 proveniente da varie fonti di emissioni: riscaldamento, traffico, attività industriali... Nell'arco di un'ora (più o meno attorno ai 90-100 secondi del video) le sfere sovrastano l'Empire State Building e dopo un anno - alla fine dell'animazione - l'intera isola di Manhattan è completamente sepolta. Lo studio, commissionato dal sindaco di New York, rappresenta un modello di analisi dell'impatto sul riscaldamento globale di metropoli e aree metropolitane nel mondo.
 
Che cos'è la quantità equivalente di CO2?
Carbon footprint è l'espressione usata per descrivere l'impatto di un'attività dell'uomo sull'ambiente utilizzando un'unica misura, ossia la quantità equivalente di CO2 (uno dei gas serra). Energia per l'industria, emissioni di altri gas serra, risorse e lavoro necessari alle bonifiche... tutto viene convertito nel suo equivalente in CO2 attraverso calcoli complessi ma collaudati e condivisi dalla comunità scientifica.
 
È grazie a questa misura che possiamo descrivere il peso ecologico di aspetti della nostra vita presi singolarmente (la coltivazione del riso, la eco-logicità di un modello di auto) o per la loro categoria (l'agricoltura, il traffico), e anche metterli assieme per rappresentare il costo dei nostri modelli di sviluppo.
 


 
PER SAPERNE DI PIÙ
# MULTIMEDIA # Il comparatore di CO2: a quanta anidride carbonica equivale 1 kg di formaggio stagionato? E inviare una mail?
# RICERCHE # I gas serra
# APPROFONDIMENTI # Green Life, la rubrica di Focus.it dedicata ai vantaggi del vivere in verde.
19 Novembre 2012 | Raymond Zreick