Natura

Chi ha tracciato le linee di Nazca?

Le linee di Nazca sono disegni scoperti nella pampa nei pressi di Nazca (Perù) nel 1939. Si tratta di linee di diversa profondità e larghezza che formano disegni geometrici o rappresentano...

Le linee di Nazca sono disegni scoperti nella pampa nei pressi di Nazca (Perù) nel 1939. Si tratta di linee di diversa profondità e larghezza che formano disegni geometrici o rappresentano animali.
Sono visibili solo da un’altitudine di circa 400 metri e per questo sono state a lungo sconosciute: la loro grandezza le rendeva infatti irriconoscibili dal terreno. Quando dagli aeroplani furono avvistati i disegni più grandi, questi furono dapprima scambiati per i resti di un’antica rete di irrigazione. Fu Paul Kosok, della Long Island University (Usa), a scoprire un disegno a forma di uccello e a catalogare da quel momento le diverse figure.
Il libro di astronomia più grande del mondo. La specialista in matematica e in geografia Maria Reiche, che dedicò più di 20 anni a investigare sulle linee, ha datato i disegni al periodo classico della cultura Nazca (500-800 d.C.), anche se la loro quantità ed estensione fanno pensare che il lavoro si sia protratto per secoli. Esistono diverse interpretazioni sul significato delle linee. La più accreditata è che si tratti, come è stato detto, del “libro di astronomia più grande del mondo”, usato per i riti collegati a un antico calendario.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us