Focus

Cervello alieno... o frutta?

Un lettore ci ha inviato questa foto: e noi abbiamo risolto il mistero. Proviene, in effetti, da un altro mondo.

1424412_10152075705853974_1517071613_n
|

Un lettore ci ha inviato la foto di un oggetto misterioso, accompagnata da questa descrizione: “Ciao Focus! Ho trovato questo strano frutto a forma di palla (duro e legnoso) lungo il fiume Ticino, dalle parti di Pavia. Che cos’è? Sembra un cervello… Mi sono guardato intorno e non ho trovato alberi che ne avessero. Caduto dal cielo?”.

Alieno?
Ovviamente, no. È caduto da una pianta, la Maclura Pomifera: si tratta di un albero che produce questi frutti, "palle" verdi, dure e coriacee poco più piccole di una sfera da bowling. In effetti, viene da un altro mondo: originario dell’America (gli indiani Osagi ne usavano il legno per la costruzione di archi), ora è però diffuso in tutto il mondo.

Preso a calci
Sembra davvero il lascito di un alieno: tanto più che non lo si ritrova quasi mai sotto la pianta di origine. Perché? Perché la gente ha la curiosa abitudine di… prenderlo a calci. E, del resto, rotola benissimo e resiste quasi intatto per alcuni mesi. Facile, quindi, che “viaggi” anche molto lontano dalla pianta madre.

 

18 novembre 2013 | Carlo Dagradi