Natura

Calo della libido? Potrebbe essere colpa della mamma

I figli maschi di madri che hanno preso aspirina durante la gravidanza potrebbero avere un minore desiderio sessuale da adulti. Almeno è quanto accade nei topi.

Calo della libido? Potrebbe essere colpa della mamma
I figli maschi di madri che hanno preso aspirina durante la gravidanza potrebbero avere un minore desiderio sessuale da adulti. Almeno è quanto accade nei topi.

No, cara, stasera no. Mia mamma ha avuto un mal di testa.
No, cara, stasera no. Mia mamma ha avuto un mal di testa.

Un nuovo studio scientifico evidenzierebbe come le femmine che assumono aspirina durante la gravidanza potrebbero, in caso di figli maschi, generare una prole con un minore desiderio sessuale rispetto alla norma. Almeno nei topi sottoposti all'esperimento, mentre ancora non si conoscono i reali effetti sull'essere umano. Anzi, gli stessi autori della ricerca gettano acqua sul fuoco, invitando a seguire comunque i prudenti consigli dei medici che ammoniscono a limitare il ricorso a farmaci non necessari durante la gravidanza.
L'esperimento svolto da alcuni ricercatori dell'università del Maryland, consisteva nel somministrare a femmine di topi incinta una soluzione di acqua e aspirina nelle ultime 2 settimane di gestazione. La quantità di medicina ingerita quotidianamente dai topi era la stessa che le persone assumono normalmente per curare, per esempio, un mal di testa.
Senza identità. Gli effetti sui piccoli maschi non si sono manifestati subito ma durante la loro maturazione: accanto a un normale sviluppo fisico i ricercatori hanno subito evidenziato uno sviluppo dell'identità sessuale molto più lento rispetto alla norma, tanto da portarli ad avere difficoltà nell'accoppiamento, manifestando un desiderio inferiore verso la femmina e il rapporto sessuale. Da questa ricerca è quindi emerso come alcuni componenti dell'aspirina, che vengono assorbiti dal feto attraverso la placenta, abbasserebbero il livello di alcuni ormoni legati allo sviluppo dei comportamenti sessuali tipici del maschio. Lo studio è anche importante perché fa acquisire nuove conoscenze su come l'ormone del testosterone agisca sul cervello degli uomini e sui loro comportamenti e su quanto esso sia importante per una corretta e sana attività sessuale.

(Notizia aggiornata al 26 maggio 2004)

26 maggio 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us