La montagna, la Via Lattea e le nuvole d'oro

Le immagini più spettacolari della nostra galassia e del ciclo giorno-notte mai girate finora. Comprese le "nuvole d'oro" causate da una tempesta di sabbia proveniente dal Sahara.

Una settimana insonne o quasi per fotografare la Via Lattea da uno dei luoghi in cui è meglio visibile: la montagna spagnola di El Teide, a 3715 metri, sede di importanti osservatori astronomici.
La fatica del fotografo norvegese Terje Sørgjerd è stata ripagata con alcune delle immagini più spettacolari della nostra galassia e del ciclo giorno-notte mai girate finora. Nel video in time-lapse girato dal 4 all'11 di aprile si alternano nuvole che fluttuano come onde, tramonti e albe mozzafiato e "danze" notturne della volta celeste.
Durante le riprese una tempesta di sabbia proveniente dal Sahara ha raggiunto la Spagna e quasi accecato Sørgjerd. Fortunatamente la fotocamera ha ripreso tutto, immortalando le stelle al di là della foschia dorata. Se volete sapere che aspetto ha il cielo durante questo fenomeno meteorologico guardate al minuto 0:32. La musica di sottofondo è del pianista e compositore italiano Ludovico Einaudi.
 
Visita la pagina di Facebook di Terje Sorgjerd e clicca su "mi piace" per vedere altri video

Video © Terje Sørgjerd


26 Aprile 2011 | Elisabetta Intini

Codice Sconto