Dove osavano i leoni

Un tappeto di sabbia e dune grande come 26 penisole italiane messe insieme. E' il deserto del Sahara. Ma non è sempre stato così. Secondo gli esperti diecimila anni fa quest'area era...

2742378724_29a6077_web
L'area rocciosa che circonda l'oasi del terkezi, nel deserto del Sahara in Ciad.
Un tappeto di sabbia e dune grande come 26 penisole italiane messe insieme. E' il deserto del Sahara. Ma non è sempre stato così. Secondo gli esperti diecimila anni fa quest'area era fertile e rigogliosa, ricca di erba e animali: elefanti, leoni e giraffe (come testimoniano alcune incisioni rupestri del neolitico rinvenute nel Sahara libico). Di questo paradiso terrestre preistorico oggi è rimasto ben poco, solo piccole zone verdi che rappresentano appena il 2% dell'intero deserto.
Nella foto: il territorio roccioso vicino all'oasi del Terkezi, in Ciad, visto dal satellite.
I deserti più belli (guarda)
Gare pazze nel deserto
Meraviglie da satellite

[E. I.]

Foto: © Nasa
07 Marzo 2009 | Elisabetta Intini