Mozziconi scambiati per vermi (e mangiati)
Le sigarette inquinano più di quanto si possa immaginare: i filtri, praticamente indistruttibili, sono spesso una trappola mortale per gli uccelli, che li scambiano per cibo.
Cinque grammi di plastica alla settimana
Nell'arco di 7 giorni assumiamo insieme ad acqua e cibo l'equivalente in frammenti di plastica del peso di una carta di credito, che transitano nell'organismo con effetti poco noti sulla salute. 
Inquinanti: i limiti europei non sono rispettati
In Europa le emissioni legate anche all'agricoltura e all'allevamento aumentano di anno in anno.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

È la fine del caffè?
Il 60% delle varietà selvatiche della pianta è a rischio estinzione: cambiamenti climatici, parassiti e deforestazione minacciano la biodiversità, mettendo a rischio le piantagioni commerciali.
Inquinamento: come si diffonde attraverso l'Europa
Un'animazione mostra il diossido di azoto, un gas serra fortemente irritante, sollevarsi dalle aree industriali e muoversi sopra il continente. In Italia una delle regioni di massima concentrazione.
Elettrodomestici con sette vite
In Europa e negli USA guadagna consensi un movimento che vuole limitare l'obsolescenza programmata, la strategia economica che limita la durata di vita dei prodotti.
Che cosa ha sancito la COP24? È abbastanza?
I risultati dei negoziati di Katowice: abbiamo un "libretto di istruzioni" per mettere in pratica gli Accordi di Parigi, ma per limitare il riscaldamento globale servono obiettivi più ambiziosi.
L'importanza della cacca rosa dei pinguini
Il metodo più curioso per monitorare il cambiamento climatico in Antartide? Osservare il guano (di colore rosa brillante) dei pinguini attraverso le immagini satellitari.
Plastica monouso: in Europa ridotta dal 2021
Cannucce, bastoncini dei cotton fioc e altri prodotti comuni dovranno essere fatti in materiali più ecologici. Norme più stringenti anche sui filtri delle sigarette.
Mediterraneo, zuppa di plastica
Anche nel Mediterraneo la plastica si accumula in quantità: arrivano però nuove regole, indispensabili oggi più che mai, dopo la chiusura della "discarica Cina".
Cosa resterà della nostra civiltà? I polli
Della nostra civiltà rimarranno plastica e ossa di pollo. Esorbitanti in numero e, soprattutto, molto diverse da quelle dell'animale che un tempo addomesticammo.