Ci sarà abbastanza acqua in futuro?
Il Water Scarcity Atlas è uno strumento facile da usare, per tutti: mostra quanta acqua abbiamo consumato in passato e quanta ne consumeremo a seconda delle scelte che faremo.
L'ozono stratosferico potrebbe guarire in 40 anni
Buone notizie dall'ultimo rapporto sul buco nell'ozono: si sta restringendo grazie al bando delle sostanze che lo erodono previsto dal Protocollo di Montreal. Gli accordi politici in tema ambientale, se ottemperati, servono.
Negli ultimi 40 anni un'ecatombe di vertebrati
Secondo il WWF, il nostro consumo di terre e risorse ha causato un assottigliamento medio del 60% nelle popolazioni di mammiferi, uccelli, rettili, pesci e anfibi. Numeri da estinzione di massa.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Che cosa sono i PFAS? 5 cose da sapere
I PFAS sono tra i responsabili della contaminazione delle falde acquifere del Veneto: ecco che cosa sono e perché sono pericolosi per la salute.
2050: scarsità d'acqua per 5 miliardi di persone
Nella Giornata Mondiale dell'Acqua, un allarme: nel 2050 metà della popolazione potrebbe trovarsi in aree con riserve esigue almeno una volta all'anno.
Il krill digerisce le microplastiche... e poi?
I minuscoli crostacei scompongono i frammenti di plastica abbandonata in mare in pezzi ancora più piccoli. Più difficili da monitorare, ma non per questo non inquinanti.
7 cose che si possono ottenere dai rifiuti
Divani "fatti" con le bucce della frutta, cemento ricavato dai gusci delle uova e persino carburanti tratti da vecchi pneumatici: è il riciclo che non ti aspetti.
Quanti litri d'acqua al giorno ci servono?
L'acqua è il bene più prezioso della Terra, ma la consumiamo senza criterio, la sprechiamo, la inquiniamo.
Un supermercato senza plastica
In parte esiste già: si trova ad Amsterdam e ha un corridoio del tutto libero dal packaging tradizionale. Al suo posto, bioplastiche, vetro, alluminio e cartone.
La fine dei laghi salati
Importanti per l’uomo come per l’ambiente, i laghi salati sono troppo sfruttati e rischiano di scomparire.
I mattoncini di Lego in bioplastica
Foglie, cespugli e alberi per le città di Lego sono già un po' più "verdi", ottenuti da etanolo estratto da canna da zucchero: i nuovi elementi sono riciclabili, ma non del tutto biodegradabili.