Mozziconi scambiati per vermi (e mangiati)
Le sigarette inquinano più di quanto si possa immaginare: i filtri, praticamente indistruttibili, sono spesso una trappola mortale per gli uccelli, che li scambiano per cibo.
Cinque grammi di plastica alla settimana
Nell'arco di 7 giorni assumiamo insieme ad acqua e cibo l'equivalente in frammenti di plastica del peso di una carta di credito, che transitano nell'organismo con effetti poco noti sulla salute. 
Inquinanti: i limiti europei non sono rispettati
In Europa le emissioni legate anche all'agricoltura e all'allevamento aumentano di anno in anno.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Greta Thunberg candidata al Nobel per la Pace
La ragazza svedese simbolo del Climate Strike è stata proposta per il prestigioso riconoscimento: il riscaldamento globale è un elemento importante di instabilità sociale.
Che cos'è il Global Climate Strike For Future
Venerdì 15 marzo i ragazzi di tutto il mondo scioperano per chiedere che la crisi climatica venga trattata per quello che è realmente: un'emergenza globale.
Fukushima, 8 anni dopo: a che punto siamo?
La bonifica procede con lentezza: tra ritardi e imprevisti, si registra il successo di un piccolo test sulla rimozione del materiale fuso, ma l'emergenza è sulla decontaminazione dell'acqua.
Le api al tempo del riscaldamento globale
Non basta la minaccia ormai comprovata dei pesticidi: i cambiamenti climatici impattano sulla salute dei principali impollinatori su molti livelli, e se immaginiamo un futuro con ancora cibo sulla tavola, dovrebbe importarci.
Il destino infelice dei palloncini
Molti uccelli marini muoiono di fame con lo stomaco pieno. Non è cibo: è plastica colorata galleggiante, che gli uccelli scambiano per calamari.
Oceani più caldi e più spopolati
Si alza la temperatura dei mari, si abbassa la quantità di pesci che è possibile catturare senza danneggiare irreversibilmente le riserve: uno studio sull'impatto del global warming sulla pesca mondiale.
Poche specie nel piatto, e a rischio estinzione
Secondo la FAO, la produzione mondiale di cibo si basa su appena una manciata, delle migliaia di varietà di piante e animali commestibili: un dato che ci rende ancora più vulnerabili alle sfide climatiche.
A 140 anni da un evento record di global warming
Meno di cinque generazioni potrebbero separarci dall'eguagliare le emissioni di CO2: il Massimo termico del Paleocene-Eocene, il più grande episodio di global warming dopo l'estinzione dei dinosauri.