Zanzare: vettori di microplastiche
Le larve ne ingeriscono i frammenti durante la fase di vita acquatica, e li conservano nel passaggio alla vita adulta: i loro predatori terrestri si nutrono così anche della nostra plastica.
Quanta parte dei mari è interessata dalla pesca?
Uno studio a febbraio parlava di oltre la metà, una nuova analisi (sugli stessi dati), del 4%. Chi ha ragione? E quanto conta, davvero, sapere dove si gettano le reti?
Come dimezzare il consumo d'acqua mondiale
Ridurre il consumo di carne rossa, zuccheri e grassi animali a favore di frutta e verdura non dà benefici soltanto alla salute: abbatterebbe in modo importante anche il consumo di acqua globale.
Perché c'è chi non crede al cambiamento climatico?
Anche se le prove sono schiaccianti, in molti negano i rischi che il nostro pianeta sta correndo. Psicologi sociali, scienziati cognitivi e neuroeconomisti spiegano perché.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

L'Italia in debito anche con la Terra
Oltre al debito pubblico economico, l'Italia ha un grosso debito con l'ambiente: il 24 maggio le risorse naturali rinnovabili del Bel Paese sono finite. Da qui a fine anno siamo proprio a debito.
La fine della più importante reef giapponese
Preoccupa lo stato della barriera corallina vicino a Okinawa: ancora in salute poco più dell'1% dei coralli, il resto è mangiato dal bleaching e dalle stelle marine.
Un terzo delle aree protette minacciato dall'uomo
Estrazioni minerarie, costruzione di strade e altre attività antropiche in corso anche in zone che, sulla carta, dovrebbero tutelare la biodiversità: esistono ancora luoghi di natura incontaminata?
La grande diga sul fiume Mekong
Il piano per lo sbarramento di un tratto di fiume in Cambogia ostacolerebbe una delle più grandi migrazioni di pesci d'acqua dolce e metterebbe in ginocchio l'economia della regione.
I CFC e il buco nell'ozono: siamo daccapo
Il NOAA denuncia l'aumento di CFC e il nuovo cedimento dell'ozono: chi produce e disperde in atmosfera i clorofluorocarburi?
CO2 in atmosfera: mai così alta in 800.000 anni
La concentrazione mensile media di anidride carbonica in atmosfera ha superato 410 parti per milione: prima d'ora, gli esseri umani non hanno mai respirato aria così satura di CO2.
Usa: Trump taglia i fondi a chi studia il clima
Tagliati i fondi alla NASA per lo studio dei gas serra in atmosfera: sarà più difficile anche solo sapere a che punto siamo con gli obiettivi della COP21.
Turismo: per il clima, 4 volte peggio del previsto
Da solo è responsabile dell'8% delle emissioni globali di gas serra: le nuove stime non considerano soltanto i viaggi, ma anche l'impronta ecologica dell'indotto.