Il complottismo sul clima corre su YouTube
Le video bufale su scie chimiche e negazionismo climatico vanno per la maggiore su YouTube. Spesso si appropriano di termini scientifici per emergere tra i primi risultati di ricerca.
Il primo riscaldamento davvero "globale"
L'attuale evento di riscaldamento globale è il primo a interessare il mondo intero: in passato, l'aumento o la diminuzione naturali delle temperature furono di portata regionale, e mai così violenti.
29 luglio: è già l'Earth Overshoot Day
Con oggi esauriamo il budget annuale di risorse che la Terra può rigenerare: da qui a fine 2019 vivremo a debito, consumando capitale naturale destinato a generazioni future.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

I bus londinesi alimentati a fondi di caffè
Da ora in poi i double-decker si muoveranno anche grazie a una piccola quantità di biocarburante ricavato dagli scarti di pub e caffetterie: non abbastanza, però, da profumare l'aria.
Caccia all'elefante, negli USA i macabri trofei
L'amministrazione Trump cancella una legge che impediva a chi va caccia in due Paesi africani di tornare a casa con avorio e altri lugubri resti di elefanti uccisi. La motivazione è poco credibile.
La dispensa di plastica delle Marianne
Gli animali che vivono nelle profondità oceaniche mangiano plastica: non c'è più alcun luogo del pianeta libero dai rifiuti umani.
Le emissioni globali di CO2 di nuovo in crescita
Dopo tre anni di stallo, tornano a salire i livelli di anidride carbonica legati alle attività umane: con questi dati è sempre più distante l'obiettivo di restare sotto i + 2°C dall'era pre-industriale.
Respirare a Nuova Delhi è come fumare 45 sigarette
L'inquinamento atmosferico nella popolosa città ha raggiunto livelli che sforano persino i limiti di misurazione degli strumenti: una "camera a gas" con effetti deleteri sulla salute.
Politica e clima: una battaglia che si può vincere
Si può vincere la battaglia contro i cambiamenti climatici? Secondo gli esperti di Focus riuniti a Caserta sì: le tecnologie e gli strumenti ci sono. Ma occorre fare pressione sul mondo politico ed economico.
Agricoltura: perché va riorganizzata
La pianificazione delle colture a livello globale permetterebbe di sfamare 825 milioni di persone in più, consumando meno acqua e carburanti.
Le lagune delle isole Marshall ancora radioattive
Gli effetti dei test nucleari nel Pacifico negli anni '40 e '50 sono ancora visibili nei sedimenti oceanici e nell'acqua di falda: ecco quanto a lungo si trascinano i danni dell'atomica.