Ci sarà abbastanza acqua in futuro?
Il Water Scarcity Atlas è uno strumento facile da usare, per tutti: mostra quanta acqua abbiamo consumato in passato e quanta ne consumeremo a seconda delle scelte che faremo.
L'ozono stratosferico potrebbe guarire in 40 anni
Buone notizie dall'ultimo rapporto sul buco nell'ozono: si sta restringendo grazie al bando delle sostanze che lo erodono previsto dal Protocollo di Montreal. Gli accordi politici in tema ambientale, se ottemperati, servono.
Negli ultimi 40 anni un'ecatombe di vertebrati
Secondo il WWF, il nostro consumo di terre e risorse ha causato un assottigliamento medio del 60% nelle popolazioni di mammiferi, uccelli, rettili, pesci e anfibi. Numeri da estinzione di massa.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Trump cancella le politiche ambientali di Obama
Guida per punti alla battaglia di Donald Trump contro le politiche pro ambiente.
Un'inquietante fioritura d'alghe nel Mare Arabico
La diffusione di fitoplancton, spettacolare nelle foto della Nasa, lo è meno per gli animali marini, che rischiano di soffocare sotto l'acqua verde, puzzolente e povera di ossigeno.
Earth Hour 2017, un'ora al buio per la Terra
Sabato 25 marzo dalle 20:30 si spengono simbolicamente le luci nell'annuale appuntamento del WWF per il Pianeta.
Lo smog in Cina e la perdita dei ghiacci artici
La cappa di emissioni che nel 2013 sconvolse il Paese fu in parte causata dallo scioglimento anomalo dei ghiacci marini al Polo Nord, che alterò le correnti provocando un ristagno dell'aria.
Plancton di plastica
Un piccolo organismo marino, importante costituente del plancton, filmato mentre inghiotte plastica anziché cibo: da qui parte la contaminazione della catena alimentare.
Il pane costa caro anche all'ambiente
Per ogni pagnotta prodotta in Inghilterra se ne va in atmosfera mezzo chilo di CO2: gran parte delle emissioni proviene dai fertilizzanti usati per il grano.
Il pellet è un disastro per l'ambiente
Bruciare pellet e biomasse non aiuta a fare un bilancio delle emissioni: il pellet non rientra nel calcolo e le nuove foreste assorbono meno CO2 delle vecchie.
Mare, pneumatici e pesce alla plastica
Le particelle di plastica rilasciate dall'usura degli pneumatici e nel lavaggio dei vestiti sintetici finiscono in mare, e prima o poi entrano nella catena alimentare.