La Giornata mondiale della biodiversità 2019
Il 22 maggio si celebra la ricchezza di viventi e di ecosistemi sul Pianeta. Quest'anno, l'accento è posto sul rapporto inscindibile tra la tutela delle specie e la possibilità, per l'uomo, di vivere in salute.
Il maltempo compromette la raccolta di miele
Il 20 maggio è la Giornata mondiale delle api, ma per le infaticabili impollinatrici c'è poco da festeggiare: il maltempo le costringe a consumare le scorte negli alveari.
Tuffi contro la plastica
L'impegno contro l'inquinamento dei mari passa anche dallo sport: il nostro incontro con Eleanor Townsend Smart, una cliff diver che ha abbinato l'impegno ambientale ai tuffi da altezze estreme.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

No alla pesca nell'Artico centrale per 16 anni
L'accordo tra 9 nazioni più l'Unione Europea servirà a proteggere un'area preziosa per la ricerca scientifica e la climatologia mondiale, ora più facilmente raggiungibile per la fusione dei ghiacci.
11 consigli per riscaldare la casa risparmiando
Guida essenziale per un inverno più verde, più caldo e meno caro.
L'UE rinnova il glifosato per altri 5 anni
Gli stati dell'UE hanno votato: l'autorizzazione per il potente erbicida verrà estesa. Rimane aperto il dibattito sui rischi per la salute.
Microplastica nei mari: un colorante la trova
Un metodo semplice ed economico sviluppato da un'Università britannica permette di rintracciare i frammenti di plastica invisibili negli oceani, e di sbarazzarsene più facilmente.
Il nostro ruolo nella tutela del pianeta
Il ruolo dell'uomo nei cambiamenti climatici è confermato dalla scienza. Ma ciascuno di noi può contribuire ogni giorno a fermare il declino. Ne hanno parlato a Ragusa gli esperti di Focus.
I bus londinesi alimentati a fondi di caffè
Da ora in poi i double-decker si muoveranno anche grazie a una piccola quantità di biocarburante ricavato dagli scarti di pub e caffetterie: non abbastanza, però, da profumare l'aria.
Caccia all'elefante, negli USA i macabri trofei
L'amministrazione Trump cancella una legge che impediva a chi va caccia in due Paesi africani di tornare a casa con avorio e altri lugubri resti di elefanti uccisi. La motivazione è poco credibile.
La dispensa di plastica delle Marianne
Gli animali che vivono nelle profondità oceaniche mangiano plastica: non c'è più alcun luogo del pianeta libero dai rifiuti umani.