Focus

Meno carne per ridurre le emissioni di azoto
Crescono troppo le emissioni di azoto in atmosfera: la causa è la filiera della carne, dalle coltivazioni per alimentare gli animali allo smaltimento dei letami.
Acqua e agricoltura: un'emergenza idrica globale
Cresce la dipendenza delle attività agricole di pianura dall'acqua di montagna: una situazione che deve essere gestita per evitare una crisi idrica epocale.
Negli Usa le api e le piante non collaborano più
In America il 94% dei network di impollinazione, le “collaborazioni” tra api e piante native, sono ormai andati persi. Quali le cause?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android

Spreco di cibo: le stime sono al rialzo
Se potessimo annullare lo spreco di cibo, potremmo sfamare una persona in più ogni quattro. Il popolo italiano per esempio sfamerebbe 12 milioni di persone.
Global warming, vittime impreviste: i funghi
I cambiamenti climatici danneggeranno i funghi, con effetti negativi a catena anche sulle foreste.
La Deepwater Horizon era peggio del previsto
Nuove ricerche sullo sversamento di petrolio della piattaforma Deepwater Horizon dimostrano che l’avevamo sottovalutato
Crescono le emissioni di un potente gas serra
Record negativo - a sorpresa - per la concentrazione di HFC-23, un gas climalterante 12.400 volte più dannoso della CO2 quanto a potere di riscaldamento.
Micro e nanoplastiche: altre cattive notizie
I residui di plastica finiti sui fondali si insinuano a profondità maggiori di quanto si credesse, e interferiscono con gli organismi alla base della catena alimentare.
I batteri mutati che mangiano il petrolio
Per ripulire il suolo e il mare dalle fuoriuscite di petrolio si può insegnare ai batteri locali a digerirlo
    3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 ...