Ci sarà abbastanza acqua in futuro?
Il Water Scarcity Atlas è uno strumento facile da usare, per tutti: mostra quanta acqua abbiamo consumato in passato e quanta ne consumeremo a seconda delle scelte che faremo.
L'ozono stratosferico potrebbe guarire in 40 anni
Buone notizie dall'ultimo rapporto sul buco nell'ozono: si sta restringendo grazie al bando delle sostanze che lo erodono previsto dal Protocollo di Montreal. Gli accordi politici in tema ambientale, se ottemperati, servono.
Negli ultimi 40 anni un'ecatombe di vertebrati
Secondo il WWF, il nostro consumo di terre e risorse ha causato un assottigliamento medio del 60% nelle popolazioni di mammiferi, uccelli, rettili, pesci e anfibi. Numeri da estinzione di massa.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Uragani, incendi, terremoti: il conto del 2017
Il bilancio delle perdite economiche dovute agli eventi naturali estremi è due volte quello del 2016.
Il fracking e le malattie neonatali
Un sorprendente studio statistico su oltre 1 milione di nascite mette in relazione seri problemi di salute con le attività di estrazione a mezzo fracking: non è ancora chiaro che cosa, esattamente, crei i problemi.
No alla pesca nell'Artico centrale per 16 anni
L'accordo tra 9 nazioni più l'Unione Europea servirà a proteggere un'area preziosa per la ricerca scientifica e la climatologia mondiale, ora più facilmente raggiungibile per la fusione dei ghiacci.
11 consigli per riscaldare la casa risparmiando
Guida essenziale per un inverno più verde, più caldo e meno caro.
L'UE rinnova il glifosato per altri 5 anni
Gli stati dell'UE hanno votato: l'autorizzazione per il potente erbicida verrà estesa. Rimane aperto il dibattito sui rischi per la salute.
Microplastica nei mari: un colorante la trova
Un metodo semplice ed economico sviluppato da un'Università britannica permette di rintracciare i frammenti di plastica invisibili negli oceani, e di sbarazzarsene più facilmente.
Il nostro ruolo nella tutela del pianeta
Il ruolo dell'uomo nei cambiamenti climatici è confermato dalla scienza. Ma ciascuno di noi può contribuire ogni giorno a fermare il declino. Ne hanno parlato a Ragusa gli esperti di Focus.
I bus londinesi alimentati a fondi di caffè
Da ora in poi i double-decker si muoveranno anche grazie a una piccola quantità di biocarburante ricavato dagli scarti di pub e caffetterie: non abbastanza, però, da profumare l'aria.