Focus

Meno carne per ridurre le emissioni di azoto
Crescono troppo le emissioni di azoto in atmosfera: la causa è la filiera della carne, dalle coltivazioni per alimentare gli animali allo smaltimento dei letami.
Acqua e agricoltura: un'emergenza idrica globale
Cresce la dipendenza delle attività agricole di pianura dall'acqua di montagna: una situazione che deve essere gestita per evitare una crisi idrica epocale.
Negli Usa le api e le piante non collaborano più
In America il 94% dei network di impollinazione, le “collaborazioni” tra api e piante native, sono ormai andati persi. Quali le cause?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android

Come è andata a finire la COP25 di Madrid
L'onda di consenso riscossa dai movimenti attivisti si è scontrata ancora una volta con l'immobilismo della politica. Ma qualcosa, soprattutto in Europa, inizia a muoversi.
Groenlandia: accelera lo scioglimento dei ghiacci
Dal 1992 al 2018 sono finite in mare quasi 4 mila miliardi di tonnellate di ghiaccio: i ritmi di fusione sono in linea con le più cupe previsioni dell'IPCC.
Perché è importante preservare i boschetti
Hanno un ruolo ecologico fondamentale e sono riserve di CO2 efficientissime, dice un nuovo studio.
Alla COP25 il mercato del carbonio
Sul tavolo dei negoziati alla COP25 i controversi meccanismi di scambio delle quote di emissioni dannose.
A che cosa serve la COP25 di Madrid
Dal 2 al 13 dicembre si tiene la COP25: nuovo vertice sui cambiamenti climatici, per cercare di rendere operativi gli Accordi di Parigi.
Per il Parlamento Europeo è emergenza climatica
Stiamo affrontando "un'emergenza climatica e ambientale globale": alla vigilia della COP25 l'UE ribadisce l'urgenza di arrivare a emissioni nette zero entro il 2050.
    7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 ...