Ecologia

Work-life balance, un marchio che certifica le aziende family friendly

La certificazione Family Audit è stata ideata dalla Provincia autonoma di Trento e promossa su scala nazionale dal Dipartimento per le politiche della famiglia. Entro il 31 maggio è possibile inviare le domande per il secondo bando

Roma, 11 mag. (AdnKronos) - Una certificazione che migliora la performance aziendale offrendo ai dipendenti una condizione di lavoro che garantisce la cosiddetta work-life balance. E' il 'marchio' Family Audit', ideato dalla Provincia autonoma di Trento e promosso su scala nazionale dal Dipartimento per le politiche della famiglia. Finora sono 121 le organizzazioni coinvolte nella certificazione e ora, grazie al secondo Bando nazionale, si offre l'occasione ad altre 50 aziende italiane di acquisire la certificazione. E' possibile presentare le domande per ricevere il finanziamento fino al 31 maggio.

La certificazione è nata nel 2009 come progetto territoriale in Trentino, poi, visti i risultati, è stata esportata nel resto d'Italia. Il marchio Family Audit viene assegnato alle organizzazioni che si impegnano a intraprendere il processo di tre anni che prevede l'attivazione di un piano di misure con il coinvolgimento attivo del management e dei dipendenti, facendo attenzione alle diverse fasi di vita sia dell'organizzazione che delle persone.

Nelle scorse settimane è stato pubblicato il secondo bando nazionale che finanzierà il processo Family Audit: anche questa volta saranno ammesse al finanziamento 50 organizzazioni, private o pubbliche, garantendo la rappresentatività di tutte le regioni e di ogni fascia dimensionale (numero di dipendenti).

Quali i vantaggi? La certificazione migliora il clima aziendale (come certificato da un'indagine dell'Università di Bologna); determina una maggior consapevolezza di diritti e doveri in tema di permessi e una conseguente riduzione dei costi del personale (meno ore di permessi, di straordinari, di malattia); accresce la responsabilità dei dipendenti e la sensibilità da parte dell'azienda nei confronti della genitorialità; prevede flessibilità oraria/telelavoro in sostituzione del part time per permettere anche a chi ha figli o familiari a carico di coprire ruoli di responsabilità; migliora la cultura aziendale sul valore della conciliazione e delle pari opportunità e il valore economico delle donne in azienda.

11 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us