Ecologia

Vigili urbani contro padroni maleducati

Multe salate a Roma per chi non raccoglie la cacca dell'amico a 4 zampe.

Vita dura a Roma per chi ha un cane e non raccoglie i suoi ‘bisognini’. Dopo l’inasprimento delle multe, arrivate a ben 250 euro, adesso il comune “sguinzaglia” anche i vigili urbani in borghese. Sempre più difficile, e costoso, non rispettare le buone maniere.

“C’è anche la mappa della pupù. Dove abbonda? Al Testaccio”

Task force - In una città grande e caotica come Roma, a volte, sono necessari mezzi non convenzionali per far rispettare anche le regole più basilari della buona educazione e della civile convivenza. Come quelle che impongono ai padroni di raccogliere gli escrementi dei propri cani, sia in strada e sui marciapiedi sia nei parchi pubblici. Il mezzo scelto dal Comune di Roma per mettere in riga i cittadini (con amico a quattro zampe al seguito) è una task force di vigili urbani in borghese, affiancata da accertatori dell’azienda municipalizzata dell’igiene urbana, che hanno il compito di scovare e multare i padroni maleducati. E la multa non è da poco, perché un paio di anni fa è passata da 100 a 250 euro.

Funziona? - Stando a quanto comunica l’assessore all’Ambiente di Roma, Marco Visconti, i nuovi metodi funzionano. Il numero della multe, infatti, sono aumentate in maniera esponenziale raggiungendo, in appena dieci giorni, il totale delle contravvenzioni eseguite in tutto il 2007: ossia 45. Le drastiche misure anti-escrementi, nelle intenzioni dell’amministrazione comunale, dovrebbero spaventare non poco i padroni maleducati inducendoli a comportamenti più civili.

Mappa della maleducazione - Le squadre in borghese, però, non gironzolano per la città senza meta. Al contrario. Esiste una vera e propria mappa, infatti, che indica le numerose segnalazioni arrivate dai cittadini negli ultimi mesi che coincidono, ovviamente, anche con le zone storicamente più “infestate” della città. È a guidare la classifica del quartiere più colpito dal fenomeno dell’abbandono della cacca è il Testaccio, e in particolare in via Branca e via Franklin, insieme al centro storico con via San Sebastianello e Passeggiata di Ripetta. I padroni maleducati privilegiano, infatti, zone con pochi esercizi commerciali: i negozianti si lamentano “in tempo reale”. Meglio quindi zone un po’ più appartate. Ma non è questione di privacy, solo di maleducazione. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

AshPoopie brucia gli escrementi all'istante

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

26 gennaio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us