Ecologia

Via libera alle fabbriche di energia sull’oceano

Un progetto flessibile per produrre energia infinita dal mare

di
Negli Stati Uniti, di fronte alle coste dell'Oregon, sta per iniziare un progetto sperimentale di sfruttamento dell'energia del moto ondoso. Dieci turbine sommerse produrranno energia pulita in gran quantità.

"L'unico problema di questo progetto sono le dimensioni: enormi!"

Energia dal mare -

Produrre energia pulita e rinnovabile dal mare

Una pompa nell'oceano - Più che di turbine, però, sarebbe meglio parlare di pompe agganciate a delle boe. Il funzionamento di questi apparecchi, infatti, non avviene per rotazione ma per compressione. La sommità della boa - quella gialla nella foto - resta a galla, mentre il resto del macchinario viene fatto sprofondare. Quando arriva l'onda spinge verso l'alto la pesante struttura facendola lavorare su e giù come una pompa. Il movimento, lento e continuo, serve per attivare il generatore di corrente elettrica. Il progetto approvato è ancora sperimentale, seppur basato già su criteri commerciali: 10 boe da 150 kW di potenza ciascuna. Ocean Power Technologies prevede di allargare il progetto fino a 50 MW, nel prossimo futuro, utilizzando pompe da mezzo MegaWatt.

Le dimensioni contano - Questi marchingegni, però, hanno un difetto: sono enormi! Il modello "piccolo" da 150 kW ha un diametro di 10 metri e un'altezza di 45, pari a quella di un edificio di 15 piani circa, per un peso complessivo di 150 tonnellate. Per fare un paragone: produrre la stessa energia con il fotovoltaico richiederebbe più o meno mille metri quadrati di pannelli solari disposti su un rettangolo largo 20 metri e lungo 50. Le enormi dimensioni di queste pompe galleggianti derivano dalla necessità di resistere alla forza delle onde dell'oceano e di durare per almeno 25 anni. (sp)

Ocean Power Technologies

4 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us