Ecologia

Verallia premiata a Ecomondo per il packaging green

Realizzata una bottiglia che combina estrema leggerezza e una percentuale di vetro da riciclo superiore all'80%

Rimini, 7 nov. - (AdnKronos) - Il segreto di un’attività imprenditoriale che punti davvero su responsabilità sociale e sviluppo sostenibile? “Avere una visione di lungo periodo”. Così all’Adnkronos Giuseppe Pastorino, amministratore delegato di Verallia Saint Gobain Vetri, che oggi a Ecomondo riceve il primo premio, nella sezione “Eco-design per la sostenibilità”, dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, per il packaging ecosostenibile.

Verallia ha studiato per Lurisia un packaging in grado di esaltare le caratteristiche di innovazione, alta qualità e sostenibilità di Unico, la bevanda ottenuta al 100% da produzioni tipiche dell'agricoltura piemontese, tra cui le eccedenze di uva Barbera, che in questo modo trovano uno sbocco commerciale nuovo e remunerativo per i viticoltori. Grazie agli investimenti in R&D e allo specifico know-how acquisto nella produzione di contenitori in vetro a basso impatto ambientale, Verallia ha realizzato una bottiglia che combina estrema leggerezza e una percentuale di vetro da riciclo superiore all'80%.

Un prodotto “dalle caratteristiche di sostenibilità e responsabilità sociale, realizzato con materie prime da agricoltura biologica e con lo scopo di favorire il mantenimento dell’attività agricola locale – spiega Pastorino - Il contenitore è caratterizzato da un’alta percentuale di vetro riciclato e dalla forte riduzione di peso che consente di ridurre i consumi energetici, sia per la produzione sia per il trasporto, e l’utilizzo di materie prime”.

Premio a parte, “la responsabilità sociale di impresa e lo sviluppo sostenibile sono temi che ci riguardano da prima che diventassero una moda – continua l’ad – e, dal punto di vista degli investimenti, lo facciamo da prima che ci fossero obblighi di legge per il recupero dei rifiuti da imballaggio. Abbiamo investito direttamente per sviluppare dei cicli di trattamento del rottame del vetro e sviluppare il riciclo del vetro che è una delle grandi forze del materiale che produciamo, i contenitori in vetro per alimenti e bevande".

"Aumentare il tasso di riciclo per noi è fondamentale - sottolinea Pastorino - perché si riduce il consumo di energia e di materie prime e si evita di portare rifiuti in discarica. Abbiamo investito molto e oggi possiamo dire di aver contribuito allo sviluppo di questa attività in Italia che ci ha permesso di raggiungere oltre il 90% di riciclo su certe tipologie di prodotti e di riciclare oltre 750mila tonnellate di vetro da raccolta differenziata”.

Per ottenere questi risultati, però, servono “una visione di lungo periodo, la capacità di comunicare i risultati ottenuti e creare le condizioni per lavorare in un’ottica di sistema, dai clienti al territorio alle istituzioni”.

Verallia è stata insignita di una speciale medaglia del Presidente della Repubblica, consegnata nelle mani di Giuseppe Pastorino, presente a Ecomondo anche in qualità di relatore alla sessione conclusiva degli Stati Generali della Green Economy 2014.

7 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us