Ecologia

Una guerra sulle strade: 3.385 morti e 257.421 feriti nel 2013

Gli questi incidenti hanno riguardato soprattutto motoveicoli e pedoni, ma anche ciclisti. A questi numeri si aggiungono poi quelli non meno negativi dell'inquinamento dell'aria

Roma, 29 apr. - (AdnKronos) - E’ impossibile parlare di mobilità ciclabile senza ragionare sulla mobilità nel suo insieme e sulle sue esternalità negative. A partire dagli incidenti. Per quanto riguarda l’incidentalità stradale nel 2013 vi sono stati 3.385 morti e 257.421 feriti, un dato che continua a calare (-52% di morti rispetto al 2001) ma che rappresenta ancora i numeri di una autentica guerra che ogni giorno si combatte sulle strade.

Molti di questi incidenti hanno riguardato pedoni (549 morti e 21.000 feriti), ciclisti ( 251 morti e 16.800 feriti) e motoveicoli (849 morti e 58.500 feriti). E ai dati degli incidenti si aggiungono quelli, non meno gravi, dell'inquinamento dell’aria nelle città, ancora a livelli di emergenza soprattutto a causa del traffico veicolare.

Nel 2014 secondo i dati della campagna "Mal’Aria" di Legambiente su 88 capoluoghi di provincia ben il 37% ha superato i livelli di Pm10 in almeno una centralina, tra cui le principali grandi città. Anche nel campo delle emissioni di gas serra i trasporti in Italia pesano per un quarto delle tonnellate totali e nel campo dei consumi energetici quasi per il 30% dei consumi di energia primaria.

29 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us