Ecologia

Un'inquietante fioritura d'alghe nel Mare Arabico

La diffusione di fitoplancton, spettacolare nelle foto della Nasa, lo è meno per gli animali marini, che rischiano di soffocare sotto l'acqua verde, puzzolente e povera di ossigeno.

Un manto soffocante di alghe ha invaso il Mare Arabico, in un'esplosione di fitoplancton che si estende dal Golfo dell'Oman a ovest, fino a India e Pakistan verso est. Se la fioritura dei microscopici organismi è un fenomeno non raro per i mesi invernali, l'estensione che ha raggiunto quest'anno ha allarmato i biologi marini, che hanno riferito di onde puzzolenti di un colore "verde guacamole".

Belle solo da vedere. Dall'alto i dinoflagellati (alghe unicellulari provviste di flagelli) della specie Noctiluca scintillans offrono uno spettacolo affascinante - con tanto di bioluminescenza notturna - ma quando si decompongono rilasciano una quantità di ammoniaca che altera la composizione dell'acqua e, in dosi massicce, può essere letale per pesci, tartarughe marine e altre creature acquatiche. Le attività ittiche locali ne risentono, così come il turismo: la distesa di alghe emana anche un odore penetrante.

I colpevoli. Le fioriture di fitoplancton erano rare fino a dieci anni fa, ma stanno diventando un fenomeno frequente in alcune parti del mondo, come Tasmania (vedi), Australia e Mare Arabico. Tra le cause potrebbe esserci la presenza, nel Golfo dell'Oman, di una zona morta, cioè una porzione di mare povera di ossigeno, dovuta forse alle massicce quantità di azoto e fosforo riversate in mare.

Queste sostanze chimiche alimentano la presenza di plancton di cui i dinoflagellati si nutrono, e delle alghe loro simbionti. L'intensificazione dei monsoni sudoccidentali sull'Oceano Indiano, dovuta allo scioglimento dei ghiacciai himalayani (e in ultima analisi al riscaldamento globale) non farebbe che aggravare il problema.

27 marzo 2017 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us