Ecologia

Una corsa per il pianeta

Oramai lo sappiamo quasi tutti, la sopravvivenza dell'uomo dipende dal benessere ecologico del pianeta.Inquinamento e azioni sconsiderate di devastazione che negli ultimi 30anni hanno distrutto il...

Oramai lo sappiamo quasi tutti, la sopravvivenza dell'uomo dipende dal benessere ecologico del pianeta.
Inquinamento e azioni sconsiderate di devastazione che negli ultimi 30anni hanno distrutto il 50% delle foreste del pianeta, ci hanno portato allo stato attuale dei fatti: effetto serra, con innalzamento della temperatura mondiale, deforestazione e conseguente desertificazione di "fette" sempre più ampie di Terra.
Bisogna assolutamente invertire la corrente.
Focus insieme a ForPlanet ha già cominciato nel 2007 con la creazione di un calendario le cui vendite hanno permesso di salvare molti ettari di foresta.
Ma non bisogna sedersi sugli allori, anzi, lo sguardo va al futuro.
In questo video Tessa Gelisio, giornalista e presidentessa dell'associazione ForPlanet, ci spiega che ogni minuto vengono distrutti 250 mila mq di foresta e ogni ora si "estinguono" tre specie tra animali e vegetali.
Quest'anno il testimonial d'eccezione è il JiR Team Scot, con il pilota Andrea Dovizioso che in collaborazione con ForPlanet e Maxicono hanno creato "Ride 4 Planet Project" con lo scopo di salvaguardare El Milagro, un'importante area della foresta amazzonica situata in Argentina.
Basta andare sul sito www.ride4planet.it e, con una donazione di 15 euro, si salvano 500mq di foresta: le aree "adottate" vengono recintate e poste sotto protezione grazie ai guardaparco e l'adozione viene certificata con il rilascio di un attestato con il nome del donatore.

[Mirko Mottin per Focus.it]

24 giugno 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us