Ecologia

Un rating etico per la moda, Lav lancia la vetrina web dello stile "animal free"

Quattro livelli per classificare le aziende in base alle politiche commerciali rispettose dei diritti degli animali e dell’ambiente: si va da chi ha rinunciato "solo" alla pelliccia ai marchi 100% amici degli animali.

Roma, 25 feb. - (AdnKronos) - Un rating etico per la moda "animal free" che classifica le aziende in base alle politiche commerciali rispettose dei diritti degli animali e dell’ambiente, che possono quindi contare anche su una nuova vetrina web per agevolare l'incontro tra domanda e offerta. E' il nuovo progetto Animal Free Fashion ideato dalla Lav.

Più materiali animali un’azienda s’impegna a non utilizzare, migliore sarà il livello di rating raggiunto. Si tratta dunque di un rating premiante, in quanto tutte le aziende che saranno valutate si sono dotate di almeno una politica aziendale “senza pellicce”. Il rating etico delle aziende moda “Animal Free” è suddiviso in quattro livelli: sostituzione della “pelliccia animale” (livello di rating V), “piume” (VV), “seta e pelle” (VVV), “lana” (VVV+).

Quattro step attraverso i quali l'azienda comunica il proprio impegno etico, pensati per valorizzare le produzioni distinguendo tra chi ha rinunciato “solamente” all’uso di pellicce da chi invece ha già compiuto un ulteriore passo in avanti rinunciando anche alle “piume” e da chi si caratterizza dall’essere già totalmente “Animal Free”.

Identificativo del progetto, il logo Animal Free, che tutte le aziende avranno la possibilità di utilizzare gratuitamente nei propri prodotti o linee di prodotto privi di materiali di origine animale, per comunicare il loro impegno etico. La vetrina virtuale e gratuita per promuovere i prodotti “Animal Free” è sul sito tematico internazionale www.animalfree.info.

“Con questo progetto abbiamo tracciato una strada che invitiamo ad intraprendere a tutte le aziende moda volenterose e attente alle implicazioni etiche delle loro produzioni: un’opportunità, peraltro gratuita, per distinguersi nel mercato", dichiara Simone Pavesi, responsabile del Progetto Animal Free. Il sito www.animalfree.info è in continuo aggiornamento e si prevede un aumento del numero di marche (e prodotti) “Animal Free”.

Ad oggi tra i marchi con la migliore valutazione etica (VVV+) ci sono Quagga, Tu&Tu, NVK, Barel Ethical Luxury, CamminaLeggero, Amali, Noah. Al secondo livello rating (VV), gli accessori moda di Elena Casati e la stilista Elisabetta Franchi (alla cui sfilata parteciperà la Lav, sabato 28 febbraio a Milano) che già per alcuni dei capi della collezione autunno-inverno 2015 utilizzerà il logo “Animal Free”. Numerosi i marchi posizionati al primo livello “V”: dalla moda bimbo di Miniconf (marchi Sarabanda, Dodipetto, iDO) all’abbigliamento firmato Geox.

25 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us