Ecologia

Un milione di piante infette da xylella, 200mln persi ma il valore è molto più alto

Il settore, “non sta attraversando un periodo difficile" spiega Leo Piccinno, vicepresidente Unaprol che esprime diverse perplessità in relazione alla sentenza del Tar che ha sospeso il piano anti Xylella . Il batterio ha colpito circa il 10% del patrimonio olivico della provincia di Lecce

Roma, 8 mag. - (AdnKronos) - “Un milione di piante infette, circa il 10% del patrimonio olivico della provincia di Lecce di cui una parte irrimediabilmente compromessa”. In termini economici “ci siamo giocati 200 milioni di euro” ma è una valutazione economica riduttiva che tiene conto solo del valore del legno e non considera quello del territorio: “quello che stiamo perdendo non ce lo potrà ridare mai nessuno. E' inestimabile il valore di un albero di mille anni”. A fotografare all'Adnkronos la difficile situazione che stanno vivendo gli olivicoltori salentini è Leo Piccinno, vicepresidente Unaprol e presidente Coldiretti Lecce.

Il settore, dunque, “non sta attraversando un periodo difficile. Noi siamo la vittime ma stiamo pagando più di tutti” afferma Piccinno che esprime diverse perplessità in relazione alla sentenza del Tar che ha sospeso il piano anti Xylella del commissario per l'emergenza Giuseppe Silletti, che prevede tra l'altro la distruzione di tutte le piante intorno ai focolai, anche se non malate, e ha accolto il ricorso presentato da alcuni olivicoltori pugliesi che si oppongono ad interventi così radicali.

“E' un controsenso” commenta Piccinno che spiega: “gli olivicoltori che hanno presentato il ricorso ritengono il piano del commissario Selletti tropo rigido. La sentenza, invece, dice che il piano deve adeguarsi alle misure dettate dall'Ue che sono ancora più rigide”. Per Piccinno dunque non c'è niente da festeggiare. “La nostra adesione al piano era convinta e volontaria e adesso si è arrestato quel circolo virtuoso che era stato avviato”.

Il piano del commissario Selletti “era sicuramente massimalista e guardava più a Bruxellese che alla Puglia ma nella corretta applicazione sarebbe stato smussato”. Inoltre, la sentenza dimostra che “c'è un contrasto tra i vari poteri dello Stato”. Il commissario per l'emergenza “è stato nominato dal consiglio dei ministri e la magistratura sospende la sua attività”. E a pagarne le spese “sono sempre gli olivicoltori”. Adesso come si procede? “Si farà un nuovo piano che dovrebbe essere più morbido”.

Tornando al batterio, Piccinno, spiega che la malattia “è vecchia di 130 anni e che la scienza è quasi certa che provenga dalla Costa Rica dove è stato trovato il batterio gemello”. Quanto alle soluzioni, "la ricerca ha avviato dei progetti fortemente innovativi come il trattamento con le nanotecnologie” ma la via d'uscita è ancora lontana.

8 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us