Ecologia

Un calice per il paesaggio, protocollo Consorzio Prosecco Doc e Università Iuav

Treviso, 12 lug. - (AdnKronos) - Siglato oggi il protocollo d’intesa tra Consorzio del Prosecco Doc e Università Iuav di Venezia che pone al centro dell’attenzione la tutela del paesaggio in un territorio fortemente antropizzato come il nordest d’Italia. “Il nostro Consorzio sta spingendo l’acceleratore nella direzione della sostenibilità - spiega Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco Doc - Lo dimostrano le ultime iniziative che vanno in questa direzione con determinazione e stanno raccogliendo crescente approvazione".

L’accordo fra l’Università Iuav di Venezia e il Consorzio di tutela Prosecco "segna l’avvio di un dialogo tra due realtà che hanno a cuore la valorizzazione del territorio - aggiunge Alberto Ferlenga, rettore Iuav – sia dal punto di vista della formazione di strumenti e conoscenze indispensabili alla tutela del paesaggio, sia dal punto di vista dell’eccellenza produttiva”.

L’urbanizzazione e l’industrializzazione da un lato, le coltivazioni intensive dall’altro, hanno lasciato tracce profonde sul territorio. "Ma chi parla di “allarme vigneti” riferendosi al Prosecco Doc, esagera", fanno sapere i firmatari dell'accordo.

I vigneti destinati alla produzione di Prosecco doc gravano poco in termini di consumo del suolo: le oltre 10mila aziende che compongono il variegato mondo del Prosecco Doc contano vigneti per 23mila e 250 ettari, spalmati su 9 province di Veneto e Friuli Venezia Giulia dove, con una superficie media aziendale di circa 2 ettari, incidono con una quota inferiore al 3% della superficie agricola complessiva.

12 luglio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us