Ecologia

Un caffè avvelenato per la natura

Abbattere le foreste di un parco nazionale e coltivare caffè per gli occidentali. Ecco l'ultimo pericolo per le tigri.

Un caffè avvelenato per la natura
Abbattere le foreste di un parco nazionale e coltivare caffè per gli occidentali. Ecco l'ultimo pericolo per le tigri.

Le tigre indonesiane vedono ridurre il loro spazio vitale per far posto a piantagioni di caffè per l'Occidente.
Le tigre indonesiane vedono ridurre il loro spazio vitale per far posto a piantagioni di caffè per l'Occidente.

La crescente richiesta di caffè nei paesi occidentali sta mettendo a repentaglio molte zone selvagge, dichiara allarmata la Wildlife conservation Society, un'associazione statunitense. L'analisi proviene da uno studio effettuato in Indonesia, per esempio nei pressi del parco nazionale Bukit Barisan Selatan; qui, nel cuore della zona di coltivazione del caffè indonesiano, molti chilometri quadrati di foresta sono stati abbattuti per fare posto alle coltivazioni di caffè della qualità robusta, quella meno pregiata. L parco nazionale ospita le ultime popolazioni indonesiane di elefanti, tigri e rinoceronti asiatici. Le ragioni della deforestazione, dicono alla ­­ Wildlife conservation Society, sono direttamente collegate al prezzo del caffè pagato ai coltivatori. Il prezzo, anche a causa dell'abbandono da parte degli Stati Uniti dell'ICO (Internazional Coffee Organization), è precipitato a livelli quasi insostenibili per i coltivatori, che devono quindi abbattere sempre più foresta per riuscire a sbarcare il lunario.
Se a questa causa si unisce il fatto che la richiesta da parte dei paesi occidentali è continuamente aumentata, spingendo l'Indonesia ad abbattere sempre più foreste nel parco nazionale, si capisce l'allarma lanciato dall'organizzazione.

(Notizia aggiornata al 2 maggio 2003)

28 aprile 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us