Ecologia

Il peso dell'umanità sul pianeta Terra

In termini di biomassa, il peso dell'umanità è nullo: la sua impronta, invece, è totale.

Qual è il peso dell'umanità, in kg, rispetto a piante, animali e ogni altra forma di vita sulla Terra? Torniamo sull'argomento citando ancora il lavoro di Ron Milo, del Weizmann Institute of Science di Israele, ha dato una risposta stimando la quantità di carbonio complessiva della biomassa presente sul nostro pianeta.

Secondo Milo e i suoi collaboratori il totale degli esseri viventi è costituito da 550 gigatonnellate di carbonio (1 gigatonnellata equivale a 1 miliardo di tonnellate). Per la maggior parte, circa 450 GT, si tratta di piante. Il resto è formato da batteri (70 GT), funghi (12 GT), organismi unicellulari (7 GT), alghe (4 GT) e animali (2 GT).

biomassa, mammiferi, uccelli, insetti, batteri, pesci, virus, funghi, uomini, vita sulla terra
La maggior parta della biomassa presente sulla Terra è formata da vegetali. © PNAS

Piccolo, ma non fragile. Infine l'uomo: 0,06 GT, pari allo 0,01% del totale. Sembra nulla, ma per quanto "leggeri" il nostro impatto sul pianeta è devastante: secondo Milo, dagli albori della civiltà l'uomo ha causato la perdita dell'83% di tutti i mammiferi selvatici, dell'80% degli animali marini e del 50% delle piante.

Gli scienziati israeliani hanno estrapolato queste stime elaborando i dati di centinaia di studi e utilizzando il telerilevamento satellitare per l'analisi della vegetazione.

La verità del carbonio. Hanno scelto di utilizzare il carbonio come misura della biomassa perché, a differenza del peso (inteso come effetto della gravità su di un corpo), non è influenzato dalla componente acqua del corpo stesso. I ricercatori sottolineano che i risultati dello studio sono approssimativi, i particolare per ciò che riguarda i microrganismi, ma rendono bene l'idea di come l'uomo, pur se piccolo in termini di biomassa e giovane rispetto al pianeta, sia riuscito a modificarlo profondamente e spesso impropriamente.

Milo si augura che la ricerca aiuti le persone e i governi a prendere coscienza di come le scelte di tutti i giorni, in ambito alimentare e non solo, abbiano effetti immediati e concreti sull'ambiente in cui viviamo.

31 maggio 2018 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us