Ecologia

Tutti all'Expo, ma da turisti responsabili

Dai trasporti alla scelta dell'albergo, dai rifiuti allo spreco: ecco il decalogo per andare a Milano senza pesare sull'ambiente e sulle risorse

Roma, 29 apr. - (AdnKronos) - Raggiungere Milano con i mezzi pubblici, compensare la Co2 emessa con gli eventuali spostamenti in aereo, fare sempre la raccolta differenziata, privilegiare alberghi green, eliminare gli sprechi di cibo, seguire le proposte della società civile, visitare i parchi attorno al sito espositivo e fare la spesa nei mercati agricoli: sono alcuni tra i 10 consigli che il Wwf ha stilato per chi visiterà Expo 2015 e vuole farlo in modo responsabile.

Il vademecum, che sarà disponibile anche in inglese, parte naturalmente dal viaggio: meglio in treno o in autobus, per non contribuire alla crescita delle emissioni di Co2 (il 5% di quelle mondiali è causata dalle attività turistiche, di cui il 40% dagli aerei e il 32% dalle automobili) e se si decide di usare l'auto si può sempre sfruttare la formula car pooling. Le emissioni generate dal viaggio possono essere compensate affidandosi a ClimateCare, organizzazione che si occupa proprio di compensare le emissioni degli aerei.

Anche la scelta dell'alloggio può contribuire a rendere la visita all’Expo più amica dell'ambiente: ci sono molte strutture ricettive eco-friendly e tanti agriturismi in Lombardia tra cui scegliere, magari tra quelli certificati Ecolabel Ue. Un aiuto sul sito Wonderful Expo. Il Padiglione della Società Civile ha stretto una partnership con la start-up Strade (Sistema Turistico Rete Accoglienza Diffusa), per gestire l’accoglienza di visitatori e organizzazioni che saranno presenti a Cascina Triulza.

Spostarsi a Milano con i mezzi pubblici è facile: 5 le linee metropolitane (compreso il passante ferroviario) e tanti i mezzi pubblici che coprono la superficie urbana. Sul sito dell’Atm si trovano tutte le informazioni. E poi la città è 'piatta', ideale per muoversi a piedi o in bicicletta.

Attenzione a acqua, cibo e rifiuti: in tutto il sito espositivo ci sono ben 32 casette dell’acqua per dissetarsi senza sprecare. E a proposito di spreco, il consiglio è di non comprare alimenti che non verranno consumati subito, fare attenzione alle porzioni e ordinare solo ciò che si mangia.

I rifiuti vanno separati correttamente: i filmati sui totem informativi riporteranno i risultati del Contatore Ambientale che indica quanta energia, materia prima, acqua e Co2 si sta risparmiando con la raccolta differenziata.

Il Wwf e la società civile si incontrano a Cascina Trivulza, sede del Padiglione della Società Civile: il consiglio è quello di visitarlo. Appuntamento da non mancare a Milano, poi, è l'Expo dei Popoli (3-5 giugno), il forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini, ma vale la pena di consultare anche i programma "Expo in città" del Comune e Camera di Commercio di Milano.

Il Parco Agricolo Sud Milano che accoglie oltre 1400 aziende agricole è una tappa d’obbligo: dal 2008 è sede del Distretto di Economia solidale. Per acquistare prodotti agricoli a Km zero ideali i mercati contadini degli agricoltori associati alla Confederazione italiana agricoltori e i mercati di Campagna Amica di Coldiretti . Infine, Expo può essere l'occasione per andare alla scoperta della natura protetta: poco distante dall'Expo c'è l'Oasi Wwf di Bosco di Vanzago.

29 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us