Ecologia

Troppo ozono? E gli spermatozoi soffrono

L'esposizione all'inquinamento da ozono riduce la fertilità dello sperma maschile.

Troppo ozono? E gli spermatozoi soffrono
L'esposizione all'inquinamento da ozono riduce la fertilità dello sperma maschile.

I tubi seminiferi al microscopio elettronico. Sono il luogo - all'interno dei testicoli - dove vengono prodotti gli spermatozoi. Ogni tubo contiene al centro un intreccio di code degli spermatozoi in formazione (in arancione).
I tubi seminiferi al microscopio elettronico. Sono il luogo - all'interno dei testicoli - dove vengono prodotti gli spermatozoi. Ogni tubo contiene al centro un intreccio di code degli spermatozoi in formazione (in arancione).

L'esposizione all'inquinamento da ozono riduce la fertilità dello sperma maschile. Lo ha dimostrato uno studio condotto sui donatori di una banca dello sperma per la fecondazione artificiale di Los Angeles, in California e pubblicato su Environmental Health Perspectives.
L'infertilità delle coppie è sempre più frequente. Finora sotto accusa era l'età sempre più avanzata delle madri. Ma l'inquinamento potrebbe essere un responsabile finora sottovalutato.
Donatori sotto osservazione. Rebecca Sokol dell'University of Southern California ha studiato per 12 mesi la fertilità dello sperma di 48 donatori regolari di età compresa fra 19 e 35 anni, e ha confrontato la qualità della donazione con i dati relativi alla qualità dell'aria nei 72 giorni precedenti, cioè durante il periodo di sviluppo degli spermatozoi. «Abbiamo notato una correlazione inversa tra livelli di ozono e concentrazione dello sperma: i dati suggeriscono che durante la maturazione gli spermatozoi sono sensibili alle sostanze tossiche» dice Sokol.
L'ozono è un gas che si produce al combinarsi di inquinamento da idrocarburi e di raggi solari. I livelli di ozono, caratteristici delle città italiane in estate, tipicamente iniziano ad aumentare il mattino alle 9 e a scendere la sera verso le 18. L'ozono penetra nel circolo come l'ossigeno.
Amelia Beltramini

(Notizia aggiornata al 5 ottobre 2005)

5 ottobre 2005
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us