Ecologia

Tre italiani su quattro promuovono la doggy bag ma tanti si vergognano a chiedere

Da novembre in 27 ristoranti romani il 'porta avanzi' d'autore

Roma, 29 ott. - (AdnKronos) - Tre italiani su quattro sono consapevoli che il cibo o il vino avanzati al ristorante rappresentano uno spreco che potrebbe essere evitato portando a casa quello che resta, ma il 41% si vergogna a chiedere la cosiddetta "doggy bag" e solo il 9% dichiara di portarsi sempre a casa cibo o vino avanzati. Colpa anche dei ristoratori: tanti propongono la doggy bag al cliente, ma una buona parte non lo fa.

È il quadro che emerge dalla ricerca dedicata al rapporto tra italiani e doggy bag realizzata da Waste Watcher, l'osservatorio nazionale sugli sprechi di Last Minute Market. A proporre la soluzione, Comieco (il consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) e Slow Food che, dopo Milano, portano il "porta avanzi" d'autore a Roma. Obiettivo: ridurre lo spreco alimentare e stimolare un cambio di mentalità tanto nei consumatori quanto nei ristoratori.

Già oggi, secondo quanto rilevato dalla ricerca, il 63% degli intervistati sa cos'è una doggy bag, il 75% ha discusso dell'argomento con amici o parenti, quasi il 70% si dichiara molto o abbastanza convinto che il ricorso al doggy bag prenderà piede anche in Italia e oltre il 60% ritiene d'aiuto l'adozione di un contenitore di design e riutilizzabile.

Ecco quindi l'impegno dell'architetto Michele De Lucchi e dello scrittore Andrea Kerbaker nella realizzazione delle doggy bag d'autore che, consegnate gratuitamente a 17 ristoranti romani, saranno a disposizione dei clienti a partire da novembre (l'elenco dei ristoranti su www.comieco.org/doggy-bag-se-avanzo-mangiatemi).

Tornando alla ricerca, il 30% degli intervistati porta a casa gli avanzi del ristorante (lo fa sempre il 7%, spesso il 23%), il 18% vorrebbe 'ma i ristoranti non sono attrezzati', il 28% vorrebbe ma si vergogna a chiedere, un 24% non lo fa. Il 41% dichiara di non essersi mai imbattuto in un ristoratore che offrisse la doggy bag (34% qualche volta, 22% raramente, 3% sempre/spesso). Ristoratori quindi poco o per niente disponibili (per il 62% degli intervistati). Ma per quale motivo?

Secondo il 32% degli intervistati a causa del costo dei contenitori. D'altra parte il 50% ritiene che per il cliente il servizio deve essere gratuito. Comunque il servizio potrebbe anche premiare il ristoratore virtuoso: "È allo studio l'inserimento, nella guida 2017, di un simbolo per gli esercizi che offrono la doggy bag", annuncia Lorenzo Berlendis di Slow Food Italia.

29 ottobre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us