Ecologia

Tourist Trophy: corrono le nuove moto elettriche

Una sfida tra motociclette elettriche.

Novità in materia di motociclette elettriche: le più belle, ecologiche e veloci si sfidano su uno dei circuiti più pericolosi del mondo, durante il prossimo Tourist Trophy.

“Nella competizione più rischiosa del mondo gareggiano anche le superbike a emissioni zero”

TT a emissioni Zero – Il Tuorist Trophy è una famosa gara di motociclette che si svolge ogni anno sull’Isola di Man, in Inghilterra. Si tratta della più pericolosa competizione sulle due ruote, che in un secolo di attività è diventata leggendaria anche per l’alto numero di incidenti letali. In pratica i piloti corrono a medie di 150-200 km/h tra le strade della piccola isola, rischiando letteralmente la pelle tra muri, guard rail, cartelli stradali, pareti delle case e strade in collina. E le due ruote ecologiche si annunciano quest’anno numerose sull’isoletta britannica.

Elettrica e ingelse - La Ecotricity Ion Horse è una superbike che si annuncia come la più veloce al mondo e l’unica ad essere alimentata solo da energia ricavata dal vento. In pratica le batterie della motocicletta elettrica, disegnata da una delle migliori università della Gran Bretagna e da una società specializzata in energie alternative, sono alimentate dall’energia prodotta con pale eoliche. Vuole essere la prima moto elettrica a infrangere il record dei 160 KM/h.

Rapporto peso potenza - Anche la MotoCzysz progettata da Michael Czysz è un’altra che intende contedersi l’eco-titolo di superbike più pulita al prossimo TT. Ha un telaio in fibra di carbonio e una potenza che si avvicina ai 200 cavalli. Il peso complessivo della moto, batterie incluse, è meno di 225 Kg, quasi un cavallo per chilo. Anche la MotoCzysz E1pc punta ad essere la prima motocicletta a battere il record di velocità durante il giro veloce al Tourist Trophy. (pp)

Niccolò Fantini

8 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Perché Gesù finì sulla croce? A chi dava fastidio davvero, e di cosa fu accusato? Nella Palestina di duemila anni fa, ricostruiamo il processo che condannò alla più terribile delle pene il predicatore di Nazareth, consegnandolo per sempre alla Storia e, per i credenti, alle braccia del Padre.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello è l'organo più complesso da scoprire. Ecco le ultime rivelazioni della scienza. Inoltre: i laboratori bunker dove si manipolano i virus; tornano i supersonici per attraversare la stratosfera; quanto e come si allenano gli atleti delle Olimpiadi.  E ancora sei bugiardo o super bugiardo? Scoprilo con il test. 

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us