Ecologia

Torna la Festa dell'albero, 400 iniziative in tutta Italia

quasi 10mila nuovi alberi saranno messi a dimora

Roma, 19 nov. - (AdnKronos) - Ben 400 iniziative organizzate in tutta Italia, dalla piantumazione di piante alla riqualificazione delle aree verdi urbane, con il coinvolgimento di oltre 40.000 studenti e quasi 10.000 nuovi alberi che saranno messi a dimora. Torna la Festa dell'Albero, la campagna di Legambiente dal 20 al 22 novembre, dedicata quest’anno ai cambiamenti climatici.

Tutti invitati ad abbracciare un albero e chi vorrà potrà scattare una foto del suo gesto gratitudine nei confronti dei polmoni verdi della terra e condividerla sui social network con #tree4climate. "L’albero è un prezioso alleato nella lotta ai cambiamenti climatici, proteggerlo significa anche difendere il territorio e le specie che lo abitano”, dichiara Rossella Muroni, direttrice nazionale di Legambiente.

In occasione della Festa dell’albero 2015, Legambiente inviterà i cittadini a mobilitarsi per partecipare alla Marcia per il clima del 29 novembre organizzata a Roma dalla Coalizione Italiana Clima. Un appuntamento importante per far sentire la voce della società civile, perché i cambiamenti climatici riguardano tutti e sono un’emergenza da affrontare al più presto.

Il tema dei mutamenti climatici sarà proprio al centro dei tanti eventi in programma questo fine settimana per la Festa dell’albero e il motto della tre giorni sarà “Proteggi un albero, proteggi il futuro”. Tra gli appuntamenti, in Lombardia l'omaggio a Lorenzo Corioni, il giovane volontario del servizio civile nazionale presso Legambiente Brescia morto la scorsa estate. A Desio, in provincia di Monza, i volontari di Legambiente con associazioni locali, protezione civile, ragazzi delle scuole e Carlsberg Italia, daranno vita ad un bosco urbano piantumando più di mille alberi.

A Dolo, teatro lo scorso 8 luglio di un violento tornado, il circolo Legambiente Riviera del Brenta pianterà in città nuovi alberi in sostituzione di quelli danneggiati. La Festa dell’albero sarà anche a Roma, dove il circolo Legambiente Monteverde "Ilaria Alpi" e l'Associazione Orti Urbani Valle dei Casali sabato 21 novembre, presso gli Orti Urbani della Valle dei Casali, piantumeranno un albero per ricordare le vittime dei recenti attentati terroristici di Parigi.

Sempre nella capitale, il Circolo Legambiente “Serra Andresone” di Monte San Biagio collaborerà con il neonato Comitato Cittadino Pisco Montano per il rimboschimento dei “Giardini di Levante”, attraverso la piantumazione di due piante di ulivi e di due piante di oleandri messi gentilmente a disposizione dal Vivaio Arredo Verde Di Cervelloni Marco di Terracina, nelle due zone ormai prive di alberi dopo il taglio delle palme esotiche colpite da punteruolo rosso.

A Policoro, in provincia di Matera, la Festa dell’albero coinvolgerà le scuole della città nella piantumazione di piante nel parco di Via Lazio, accompagnati da poesie e canti. “Salviamo Pratopiano” è l’iniziativa presso l’omonimo bosco secolare; ad Ogliara, quartiere collinare di Salerno, messa a dimora alcune piante; a Cassano delle Murge sarà organizzato un dibattito dal titolo “Quando gli alberi diventano monumento”; mentre domenica verrà ripulita e riqualificata l’aiuola comunale in via Martiri della Repubblica.

Per l’edizione 2015 la Festa dell’Albero propone un nuovo concorso fotografico “Albero ti voglio bene” rivolto alle scuole aderenti alla campagna. Il tema del concorso è un simbolico gesto d’affetto verso gli alberi. Le immagini possono essere scattate con qualsiasi dispositivo digitale (macchina fotografica, smartphone, tablet…) e vanno inviate in formato .jpg all’indirizzo mail festa.albero@legambiente.it entro il 15 dicembre 2015 unitamente alla scheda di adesione e alla liberatoria. Una giuria di esperti sceglierà poi le tre foto più significative, che saranno poi pubblicate sul sito di Legambiente Scuola e Formazione.

19 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us