Ecologia

Terna confermata nell'indice di sostenibilità Ethibel

Roma, 18 set. (AdnKronos) - Ulteriore riconoscimento internazionale sulla sostenibilità per Terna dopo l’inclusione negli indici del Dow Jones Sustainability. La società presieduta da Catia Bastioli e guidata da Matteo Del Fante è stata confermata anche per il 2015 nell’Ethibel Sustainability Index (Esi) Excellence Europe, che comprende circa 200 società europee e solamente 11 italiane. Proprio nei giorni scorsi, Terna è stata inclusa per il settimo anno consecutivo negli indici Dow Jones Sustainability World e Europe, posizionandosi al primo posto mondiale, con menzione speciale di Industry Leader, nel settore delle utilities elettriche.

L’Esi Excellence Europe, sottolinea Terna, "è un indice che si avvale di una doppia valutazione: l’assessment dall’agenzia francese di rating di sostenibilità Vigeo e l’analisi del Forum Ethibel, un panel di personalità indipendenti esperte nei diversi aspetti della sostenibilità". Questo indice, evidenzia la società, "ha una particolare influenza sugli investitori sensibili a tematiche etiche – i cosiddetti Sti, Socially Responsible Investors – dell’area centro-europea, una caratteristica rilevante se si considera che, secondo l’ultima ricerca su 'I fondi etici, sociali ed etici in Europa' (14a edizione, ottobre 2014) condotta dalla stessa Vigeo, si tratta di un mercato in crescita costante, con un forte dinamismo in Olanda, Belgio e Francia".

Terna è inclusa anche nel Dow Jones Sustainability Index e negli indici internazionali di sostenibilità FTSE4Good (Global e Europe), ECPI (Ethical Global, Euro e EMU), MSCI (ESG World, EAFE, EMU, Europe), ESI (Excellence Europe), Ethibel (Pioneer e Excellence), STOXX ESG (Global, Environmental, Social e Governance) Vigeo Euronext (World, Europe e Eurozone) e negli indici italiani FTSE ECPI Italia SRI Benchmark e Italia SRI Leaders, elaborati a partire dalle sole società quotate alla Borsa Italiana.

18 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us