Ecologia

Svolta vegan, tutti i segreti di un perfetto chef 'cruelty free'

Vita da vegan, una scelta etica

Roma, 22 giu. - (AdnKronos) - Svolta vegan? L'importante è sapersi organizzare perché a tavola non si può mettere sempre e solo insalata. La scelta e le possibilità sono infinite e non serve sacrificare il palato. Basta prendere confidenza con i fornelli: chi già è un appassionato di cucina non avrà nessun problema a garantirsi un'alimentazione non solo sana ma anche varia e gustosa, chi invece finora in cucina ci ha messo piede raramente può affidarsi a una guida d'eccezione come Isa Chandra Moskowitz, la cuoca vegan più famosa d'America, autrice di un sito, Post Punk Kithen, seguito da milioni di lettori.

Per sette anni consecutivi lei è stata nominata miglior scrittrice di ricettari da “VegNews”, quindi chi meglio di lei per fornire tutte le dritte necessarie per cimentarsi con la cucina vegana? Seguendole si scopre, ad esempio, che non dovremo dire addio a burritos, golosi panini, stufati e lasagne.

Prima regola, fare la scorta: ci sono alimenti essenziali che un vegano deve tenere in dispensa. Oltre a spezie ed erbe, legumi, cereali (riso, quinoa, couscous), pasta e noodles, fare una buona scorta di frutta secca e semi (anacardi, arachidi, noci, mandorle, pinoli, semi di girasole e sesamo) e di alcuni alimenti in scatola indispensabili come latte di cocco, salsa di pomodoro e pelati, capperi, olive, burro di mandorle e di arachidi, tahina.

Oltre all'indispensabile olio extra vergine di oliva, nella cucina vegan non possono mancare olio di semi di girasole, di cocco bio, di sesamo tostato, di vinacciolo. E poi senape di Digione e maionese rigorosamente vegan. Anche il latte ha le sue alternative veg: mandorle, soia, canapa e riso. Da utilizzare sia nelle ricette salate che dolci. In frigorifero: tofu, tempeh, miso, pasta di curry rosso pronta.

Una volta organizzata la perfetta dispensa del cuoco vegan, non resta che cimentarsi ai fornelli dando libero sfogo alla creatività. I trucchi, da come rendere spumose le vellutate grazie agli anacardi a come tagliare il tofu o il tempeh a regola d'arte, così come le ricette più gustose, dal primo al dessert, dal piatto unico al pranzo della domenica, sono tutti raccolti in “Fai come Isa”, il volume che raccoglie le migliori ricette della Moskowitz (edizioni Sonda).

Niente di complicato, lo dice anche lei che viene da una famiglia in cui si cenava a base di surgelati: ricette semplici, cotture veloci, tanto gusto cruelty-free.

Due esempi. Per iniziare niente meglio di una zuppa che con l'aggiunta di crema di anacardi risulterà cremosa, senza niente da invidiare a quelle preparate con panna o latte. Per prepararla si lasciano gli anacardi in ammollo in acqua (da una notte a tre giorni in frigorifero), si scolano e passano al frullatore. Questa crema poi si può aggiungere a una qualsiasi zuppa, per ottenere una perfetta vellutata come quella di patate e porro.

Per concludere, immancabile dessert. Burro di cocco, latte di mandorla, melassa e olio sono gli ingredienti perfetti per sostituire burro, latte, uova e preparare biscotti, muffin, ciambelle e pudding.

23 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us