Ecologia

Stop a legno illegale, l'Italia si adegua ai regolamenti comunitari

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge per applicazione dell'Eutr. Soddisfatte le associazioni che ora chiedono controlli immediati e un'azione di informazione e formazione.

Roma, 11 dic. - (AdnKronos) - Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge che introduce in Italia i meccanismi necessari all’applicazione del Regolamento Europeo del Legno che proibisce l’immissione e il commercio in Europa di legno e prodotti derivati provenienti dal taglio illegale. Il Regolamento 995/2010 o Eutr (European Union Timber Regulation) è fondamentale per la lotta ai processi di deforestazione che stanno compromettendo gli ecosistemi forestali del Pianeta.

La norma, promossa dall'Ue, prevede l’adozione di un sistema di dovuta diligenza da parte degli importatori che dovranno mettere in atto tutte le misure necessarie per evitare che, nelle filiere dei prodotti che commercializzano, vi sia la possibilità che venga introdotto, e quindi ripulito, il legname illegale. L’Eutr richiede a ogni Stato membro la definizione di sanzioni efficaci, proporzionate e dissuasive attraverso un decreto attuativo che ora è stato emanato in Italia.

Anche nel nostro Paese si potrà quindi procedere con i controlli sul mercato del legno e sarà possibile dare seguito alle denunce delle associazioni che negli ultimi mesi hanno segnalato numerose violazioni, applicando le sanzioni previste.

Ora che anche l'Italia è in possesso di una norma che permette di adeguarsi ai regolamenti comunitari contro le importazioni di legno illegale, Greenpeace, Wwf, Terra! e Legambiente, chiedono che si proceda all’immediata approvazione dei decreti ministeriali previsti e un incontro con il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Maurizio Martina. Il suo dicastero, in quanto autorità competente, per le associazioni deve ora dotarsi di una strategia operativa e di un piano di ispezioni per controllare il mercato nazionale.

E chiedono anche che le autorità avviino subito una campagna di comunicazione per le decine di migliaia di aziende della filiera del legno interessate dal provvedimento, a beneficio anche di tutti i consumatori. È infine necessario promuovere una efficace formazione per gli stessi addetti che dovranno svolgere i controlli e far rispettare la legge.

"Nonostante quello italiano sia uno dei mercati più importanti a livello internazionale per le importazioni di legname - concludono le associazioni - si è dovuto attendere quasi due anni dall’entrata in vigore del regolamento, avvenuta il 3 marzo 2013, perché questo decreto attuativo fosse adottato nel nostro Paese. Adesso, il ministero non ha più scuse per non agire".

11 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us