Ecologia

Sport green, a Roma il primo centro con campi e piste in gomma riciclata

Inaugurate le nuove superfici del centro Fulvio Bernardini

Roma, 25 set.(AdnKronos) - Sport ed economia circolare protagonisti a Roma. Inaugurato nella capitale il primo centro sportivo con campi e piste in gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso. Le nuove superfici del centro Fulvio Bernardini sono state realizzate grazie al supporto di Ecopneus, la società senza scopo di lucro tra i principali responsabili del corretto recupero dei Pneumatici Fuori Uso (Pfu) in Italia e l’Unione Italiana Sport Per tutti (Uisp).

Scegliendo i vantaggi di un materiale derivante da un ciclo virtuoso di riciclo, il centro sportivo Bernardini ha permesso di recuperare l’equivalente in peso di oltre 13mila pneumatici da auto, dando un esempio concreto di sviluppo sostenibile, capace di generare impatti positivi sul territorio e la comunità.

Nello specifico, la gomma riciclata da pneumatici fuori uso è stata utilizzata per realizzare una pista di atletica, un campo di calcio omologato dalla Lega Nazionale Dilettanti, che ha una doppia tracciatura per permettere di giocare anche a calciotto e a football americano, la pavimentazione dell’area della palestra dedicata alla pesistica e un’area divertimento per i più piccoli in colorate superfici antitrauma.

La gomma riciclata si presta a diverse applicazioni e nelle pavimentazioni degli impianti sportivi garantisce molteplici vantaggi specifici, come l’ottima risposta elastica per l’atleta, l’elevata capacità di assorbimento degli urti, la resistenza alle deformazioni e agli agenti atmosferici.

"Questo centro sportivo è per noi un esempio di come vorremmo procedere alla manutenzione degli impianti sportivi - spiega Daniele Frongia, vicesindaco e assessore allo Sport e alle Politiche giovanili - Vogliamo soluzioni economiche ed ecologiche, che facciano del riuso una virtù, perché vogliamo ridurre gli sprechi in qualunque campo. Pensiamo a una Capitale in cui le parole d’ordine siano: sostenibilità, recupero e accessibilità".

"Parallelamente alle attività connesse al recupero dei pneumatici fuori uso, Ecopneus è fortemente impegnata nel mostrare al pubblico come la gomma da riciclo sia un prezioso materiale con proprietà uniche e tantissime possibilità di utilizzo, in ambiti anche molto diversi tra loro - osserva Giovanni Corbetta, direttore generale di Ecopneus - E’ questa la circular economy che vogliamo favorire, quella del corretto riciclo dei Pfu che alimenta un sistema industriale, genera posti di lavoro, elimina sacche d’illegalità e favorisce la creazione di prodotti ambientalmente sostenibili".

"Gioco, sport e ambiente diventano protagonisti veri nel centro Fulvio Bernardini di Roma - dice Simone Pacciani, vicepresidente nazionale Uisp - un grande progetto, unico nel suo genere dove alla tradizionale impiantistica sportiva si associa uno spazio attrezzato dedicato al gioco libero per le famiglie e i bambini, dove si può praticare attività motoria e ludica in sicurezza e dove la creatività e il piacere di stare insieme sono valorizzati al massimo livello.

Questo è sport sociale e per tutti, questo è il modo per ripensare in modo partecipato gli spazi delle città e per avvicinare centri e periferie. Persone e luoghi in azione attraverso lo sport".

Nel dettaglio degli interventi realizzati, per il campo da calcio sono state impiegate circa 110 tonnellate di granulo di gomma da Pfu, usato sia come materiale da intaso tra i fili d’erba, per garantire l’assorbimento degli shock e l’ottimale rimbalzo del pallone, che nello strato sottostante la superficie di gioco per donare elasticità alla superficie e favorire la restituzione dell’energia elastica all’atleta.

Per la realizzazione della pista di atletica, invece, su un primo strato in materiale inerte è stata posata una miscela in gomma riciclata e resine poliuretaniche per formare lo strato superficiale caratterizzato dalla rugosità tipica delle piste di atletica, necessaria per garantire la massima aderenza.

Realizzata partendo da mattonelle sagomate e posate per formare un’unica superficie, la pavimentazione della palestra dedicata all’area pesi, oltre a garantire la protezione antitrauma in caso di cadute accidentali offre un’elevata aderenza, limitando al massimo pericolosi scivolamenti. Considerati, inoltre, l’elevato peso e la rigidità degli attrezzi utilizzati in questo contesto, questa soluzione realizzata grazie a 1600 kg di gomma da riciclo consente di preservare l’integrità della pavimentazione per lungo tempo.

Per il divertimento dei più piccoli è stata realizzata anche la 'Via dei Giochi', un percorso di 60 mq di colorate pavimentazioni antitrauma realizzate grazie a circa 5.000 kg di gomma da riciclo.

25 settembre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us