Ecologia

Smog, via le quattro ruote dalle città con la 'regola delle tre 'P''

Sull'incontro al ministero, positivo approccio collegiale

Roma, 30 dic. (AdnKronos) - 'Puntali, puliti e popolari' è la 'regola delle tre 'P'' da applicare ai mezzi pubblici per avere città libere dalle quattro ruote, tornare a respirare aria pulita e muoversi con libertà e in orario con bus, metro, tram o in bici. Questo l'obiettivo delineato dal Wwf che giudica positivamente l’approccio collegiale per l’emergenza smog promosso dal ministero dell'Ambiente.

"Una gestione unitaria dell’emergenza e misure strutturali per limitare l'inquinamento sono il presupposto indispensabile per affrontare e gestire il problema delle città inquinate", sottolinea il Wwf che riconosce al ministero, che ha riunito oggi sindaci e presidenti di Regione, "l’impulso positivo per l’omogeneità di interventi". Questo, prosegue l'associazione ambientalista in una nota, "a dimostrazione che il ruolo della gestione sostenibile dell’ambiente deve tornare a essere centrale nelle politiche del governo".

Alla luce delle soluzioni proposte e dei fondi messi a disposizione, il Wwf chiede ai sindaci di spingere ulteriormente e con maggiore convinzione sugli incentivi all’utilizzo dei mezzi pubblici da parte dei cittadini.

"Questo deve avvenire non solo nei periodi di emergenza smog - sottolineano gli ambientalisti - ma in maniera strutturale per tutto l’anno. Chiediamo di concentrare le risorse disponibili soprattutto su questo fronte, non solo rinnovando i mezzi pubblici più obsoleti e con campagne informative e incentivi ma anche predisponendo dei veri e propri piani di mobilità metropolitana che assumano il rango di opere pubbliche prioritarie".

Oltre a ciò il Wwf chiede una "strategia coordinata per gli interventi sistematici quali l’abbassamento dei limiti di velocità delle auto o piani di controllo delle caldaie con responsabilità dirette da attribuire ai gestori di condominio e/o ai proprietari".

"I cittadini - proseguono gli ambientalisti - utilizzerebbero volentieri i mezzi pubblici se meno costosi e purtroppo sono passati quasi sotto silenzio i forti rincari avvenuti in questi anni degli abbonamenti e biglietti del trasporto pubblico avvenuti in molte città". Non solo. "Il portafoglio degli italiani ormai è svuotato, e anche l’acquisto di nuove auto meno inquinanti, anche se incentivato, potrebbe avvenire solo per i redditi ancora alti. Inoltre, sostituire il parco auto private con incentivi alla rottamazione continuerebbe a non risolvere il problema di 'spazio vitale' all’interno delle città, soffocate non solo dallo smog ma anche da un numero complessivo di auto ormai insostenibile", conclude il Wwf.

30 dicembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La smisurata ambizione di Napoleone trasformò l’Europa in un enorme campo di battaglia e fece tremare tutte le monarchie dell’epoca. Per molti era un idolo, per altri un tiranno sanguinario. E oggi la sua figura continua a essere oggetto di dibattito fra storici e intellettuali. E ancora: tra lasciti stravaganti e vendette "postume", i testamenti di alcuni grandi personaggi del passato che fecero litigare gli eredi; le bizzarre toilette con cui l’aristocrazia francese del Settecento si "faceva bella" agli occhi del mondo; nelle scuole residenziali indiane, i collegi-lager dove venivano rinchiusi i bambini nativi americani, per convertirli e "civilizzarli"; Dio, patria e famiglia nelle cartoline natalizie della Grande guerra.

ABBONATI A 29,90€

Il corpo va tenuto in forma, ma le sue esigenze cambiano nel corso della vita. Quale sport è meglio fare con gli anni che passano? E quali sono le regole di alimentazione per uno sportivo? E ancora: il primo modello numerico completo che permette di simulare il nostro cuore; perché i velivoli senza pilota stanno assumendo un ruolo fondamentale in guerra; l’impatto che l'Intelligenza artificiale avrà sull’economia e sulla società; tutto quello che si ottiene avendo pazienza.

ABBONATI A 31,90€
Follow us