Ecologia

Sempre più prodotti a Km zero, la Calabria 'sfonda' al supermercato

Dopo l'isola dell'ortofrutta che ha portato a un +15% di fatturato il Carrefour di Zumpano apre anche a olio, miele, formaggi, salumi e conserve locali

Roma, 5 mar. -(AdnKronos) - Sempre più prodotti a chilometri zero al supermercato. L'ipermercato Carrefour di Zumpano, dopo il successo di 'Ortofrutta calabrese a km zero', inaugurata in collaborazione con Coldiretti Calabria e Filiera Agricola Italiana, si arricchisce di una seconda 'isola' di prodotti tipici locali, grazie alla sinergia con aziende e piccoli produttori del territorio.

La presentazione dell'iniziativa avverrà domani alle ore 14,30 alla presenza del presidente nazionale di Coldiretti, Roberto Mocalvo, dell'intera Giunta Confederale e del presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro. Interverranno, inoltre, Ramiro Ciscutti, direttore dell'Ipermercato Carrefour, Giuseppe Zavaglia, responsabile Centro-Sud e Sardegna, Federico Ciampi, buyer ortofrutta.

Da circa un anno, all'interno dell'ipermercato è stata allestita un'isola di circa 36 metri quadri di prodotti ortofrutticoli a marchio Fai. Dal mese di aprile, questo spazio di qualità si amplierà con la seconda isola di prodotti agroalimentari tipici della regione, legati alla stagionalità degli alimenti e alle tecniche tradizionali di produzione e conservazione.

Attualmente Carrefour di Zumpano lavora in collaborazione con 90 fornitori locali che in questi primi mesi del 2015 hanno incrementato il loro fatturato del 15,7% rispetto al 2014, con un'incidenza del 16% sul totale del fatturato del "fresco". Il fatturato realizzato con FAI nel 2014 ha avuto un'incidenza del 15% sul totale del reparto ortofrutta. Il grande successo tra i consumatori fa ben sperare anche per la "seconda isola" pronta ai nastri di partenza: segno che il binomio grande distribuzione e produzione locale ha sempre più appeal tra i consumatori attenti alla qualità di quello che si mette in tavola.

5 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us